venerdì, Giugno 14, 2024

Giulia e Arianna alla maratona sul cibo:
“A Siena due giorni di emozioni”

WAYOUTH, MILLENIALS FOOD FESTIVAL - Il progetto del ministero ha coinvolto 176 ragazzi provenienti da 15 regioni e 31 città diverse. Tra questi le due rappresentanti del Classico di Macerata

Scibè-Verdicchio-a-Siena

Macerata al Wayouth. Si è appena conclusa “la due giorni di Siena” che ha coinvolto ben 176 ragazzi provenienti da 15 regioni e 31 città diverse.  I partecipanti, divisi in 16 team, sono stati impegnati in una maratona progettuale che ha visto come tematica principale il cibo. Tra i protagonisti Giulia Scibè, della classe 5°G, e Arianna Verdicchio della 5°F,  del  liceo Classico Leopardi di Macerata (http://www.wayouth.it/millennials-food-festival/).
“Siamo ragazze e ragazzi, da ogni angolo d’Italia. – scrive Giulia – Come protagonisti di varie attività promosse dal Miur negli ultimi anni, abbiamo sentito il bisogno di fondere le nostre
esperienze e trasformarle in un grande progetto di partecipazione. Raccontare il nostro percorso, trasmettere le nostre emozioni e diffondere la nostra energia con azioni concrete sono
gli ingredienti del nostro impegno collettivo. Tre sono state le sfide proposte in cui si sono cimentati i ragazzi, con l’aiuto dei mentors di Wayouth che li hanno supportati e guidati nella giusta direzione. Durante la cerimonia conclusiva i ragazzi hanno presentato i loro progetti alla Ministra Valeria Fedeli. Per saperne di più vai su http://www.wayouth.it/millennials-food-festival/.
La professoressa Margherita Apolloni è stata la referente del liceo per questo progetto del ministero. “Un’esperienza cui siamo lieti di aver partecipato – commenta soddisfatta la dirigente Annamaria Marcantonelli – per poter offrire ai nostri studenti strumenti sempre più utili per mettere a frutto il loro interesse e le loro capacità nella vita del futuro, del loro futuro”.

Scibè-Verdicchio-Ministro-Fedeli
Le due studentesse con il ministro Valeria Fedeli
Gabriele Censi
Gabriele Censi
Esperto di video con la sua telecamera non si lascia sfuggire un servizio. Ama la natura e la vita nei campi e porta sempre i frutti della terra ai suoi inseparabili amici della Base. E’ il grande saggio e bisbiglia consigli e suggerimenti. “Guru” lo chiamano gli amici. Nessuno conosce la sua età.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie