sabato, Giugno 22, 2024

Pronto soccorso per bambini annoiati

ATTIVI - Non solo leggere. I libri possono essere disegnati, scarabocchiati, ritagliati e "giocati"

 

relax-con-libri-da-google

Il gran caldo piombato nei giorni scorsi sulle nostre vacanze ha costretto tutti, grandi e piccoli, a restare chiusi in casa nelle ore dove il sole abbrustolirebbe anche la più freddolosa delle lucertole. I pomeriggi casalinghi possono diventare molto lunghi e le attività ripetitive e noiose. Certo i grandi dicono che questo sonnecchioso far nulla può essere utile, può farti venire in mente delle cose belle da fare, delle idee. Qualche altro adulto ha inventato quelli che sono definiti “libri attivi” divertono e propongono delle cose da fare. Qui una selezione di quattro testi che  potrebbero aiutarti  a rinfrescare la mente nei lunghi pomeriggi estivi:   

 


Il-mio-album-dei-mostri

 

Il mio album dei mostri, A. Boutin, Electa Kids: un modo per sfogliare le pagine e incappare in strani ceffi pelosi con un sacco di denti, “150 mostri da ritagliare, scarabocchiare e altre diavolerie”  dice l’autore che delinea sollo delle tracce così i bambini possono completare il suo lavoro in assoluta libertà. . http://www.arnaudboutin.com/

Chi-cè-tra-i-ritagli

 

Chi c’è tra i ritagli?, S. Borando, Minibombo: Un libro per geometrizzare gli animali e realizzarli con i ritagli oppure osservando i pezzetti rintracciare gli animali da comporre: buon lavoro! (dai 3 anni) http://www.minibombo.it/giochiamo-con/ritagli.php 

 

Verso-la-luna-Sarah-Yoon

 

 

Verso la luna, Sarah Yoon, Ed.Sassi : Un viaggio verso la luna da casa           fino a toccare il cielo, tutto da colorare. Un libro che è altissimo:  più di 5 metri (dai 5 anni)

 

Come-diventare-esploratore-del-mondo-Keri-Smith

 

 

Come diventare esploratore del mondo, Keri Smith Corraini:  per iniziare ad osservare il mondo da punti di vista inconsueti e diversi. Un testo interattivo, da scarabocchiare, modificare e completare. Adatto a tutte le età : bambini, adolescenti e adulti.

 

 

 

                                                                                                              

Articoli correlati

2 COMMENTS

  1. Non dobbiamo necessariamente trovare un rimedio alla noia noi grandi ma dobbiamo fare l-esempio di come noi occupiamo i nostri momenti “vuoti” e far scegliere ai piccoli come meglio occuparli..
    Basta con la demonizzazione della noia, della rabbia, della tristezza, della delusione, della frustrazione,.. fanno parte della vita e bisogna che prima possibile i nostri figli ci facciano i conti senza il nostro ansioso intervento per eliminarli!
    Una mamma e nonna felice ed orgogliosa, di ciò.
    .

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie