martedì, Giugno 18, 2024

Ginnastica Macerata, supereroi in pedana:
“Noi ambulanti ma presenti”

SPETTACOLO - La società che ha perso la palestra con il terremoto del 30 ottobre ha voluto festeggiare i risultati comunque raggiunti, dimostrando che non servono il mantello e la maschera per avere i superpoteri

ginnastica_macerata-1-1024x768
Piccole Wonder Woman

 

Tanti agguerriti supereroi hanno affiancato gli atleti e le atlete della Ginnastica Macerata che sabato sera al palasport Fontescodella hanno tirato fuori i superpoteri per dimostrare a familiari ed amici che il terremoto può distruggere i muri e le pedane, come ha fatto nella palestra della scuola media Dante Alighieri, ma non può nulla contro l’esercizio, il sacrificio e la voglia di fare. 

ginnastica_macerata-5-1024x768

«Quest’anno abbiamo dovuto affrontare tante difficoltà – ha detto la presidente Rita Perticarari –  ma la passione non molla e nulla riuscirà a fermarci. In ogni caso stasera vogliamo che si faccia festa perchè è quello che ci vuole per chiudere l’anno». Disagi di cui, davanti alla ricca platea, si è fatto carico l’assessore del Comune di Macerata Alferio Canesin: «Dobbiamo tutti stringere i denti – ha detto – per un altro anno poi daremo anche alla Ginnastica Macerata gli spazi che merita grazie agli onori che ha portato a questa città».

L’evento ha preso il via con un video che ha raccontato il prima e il dopo il sisma: due mondi diversi per quanto riguarda l’organizzazione, la distribuzione degli spazi e le comodità, ma nessuna differenza nei risultati che le atlete dell’associazione hanno continuato a collezionare con ancora maggior tenacia.

ginnastica_macerata-4-e1498041869575-1024x557

Tenacia dimostrata dal più piccolo, con i suoi esercizi apparentemente più semplici, alla pluripremiata campionessa italiana Arianna Ciurlanti, senza alcuna eccezione.
Tra maschere e mantelli Superpigiamini, Spiderman, Sailor Moon, Wonder Woman, Cat Woman e tutti gli altri hanno volteggiato, roteato, saltato e danzato sempre con il sorriso in faccia: il loro speciale contributo alla salvezza del mondo o comunque della loro Macerata.
Non sono mancate le sorprese con la presentazione ufficiale di Gioia, un mese di vita, la neonata di Galina Lazarova, storica istruttrice con Arianna Ciucci, Elisa Luchetta, Arianna Ferragina, Mauro Pieroni e Ludovico Vallasciani, Adriana Staicu, Alessia Testa e Anna Mortetti.
Le eemozioni ele mille evoluzioni hanno lasciato lo spazio a qualche lacrima e ad un saluto: «Ci vedremo a settembre, non possiamo dire dove ma ci saremo sicuramente. Ambulanti e presenti».

ginnastica_macerata-7-1024x768

ginnastica_macerata-1-768x1024

ginnastica_macerata-2-614x1024

ginnastica_macerata-2-768x1024

ginnastica_macerata-3-614x1024

ginnastica_macerata-3-576x1024

 

 

ginnastica_macerata-6-1024x768

 

ginnastica_macerata-8-1024x768

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

1 COMMENT

  1. C’era anche la sezione di ritmica con la famiglia degli Incredibili!!! Erano tutte BELLISSIME, ve lo assicuro!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie