martedì, Maggio 21, 2024

Life is woman:
emozioni al Lauro Rossi

MACERATA - Successo per la scuola di danza "Step Dance" di Corridonia. Sul palco la figura della donna in tutte le sue sfaccettature

step-dance-2
I protagonisti e le protagoniste sul palco

Tanta energia, colore ed emozione pura l’altra sera sul palco del “Lauro Rossi” di Macerata, nello spettacolo conclusivo della scuola di danza “Step Dance” di Corridonia, la cui titolare e direttrice artistica, Claudia Ciccarelli, insieme ai suoi collaboratori, ha voluto offrire ad una trepidante platea il suo specialissimo omaggio al genere femminile.
Protagonista assoluta dell’intero spettacolo, dal suggestivo titolo: ”Life is Woman”, è la Donna, descritta in tutte le più diverse sfaccettature. Le coreografie, che si sono alternate con un ritmo vivace ed incalzante, sono state un vero e proprio tributo alle donne; donne a volte ironiche e divertenti, oppure impegnate in una estenuante lotta contro tutte le forme di violenza e di sopruso che, stando alle cronache, sembrano essere sempre più frequenti ed efferate.

step-dance-1
Lo spettacolo si è aperto con le performances dei giovani allievi del corso di danza classica, diretti dall’ insegnante Silvia Ranciano, che ha proposto una successione di coreografie dinamiche, nelle quali i giovani danzatori dei vari corsi si sono esibiti ora separatamente o dando vita ad un “intreccio” spettacolare, reso da entrate ed uscite di scena veloci, sapientemente sottolineate dalla musica.

Il secondo tempo si è aperto con l’intensa coreografia di Aurora Scocco e Sara Scoponi, accompagnate dalla maestra Claudia, che, anche quest’anno, ha voluto danzare con e per i suoi allievi. Successivamente si sono succedute le altre coreografie dei vari corsi di modern, hip hop, break dance e tip tap. A quelle più leggere ed energiche, di sicuro effetto scenico, come:” Il ballo di san Vito” e “Tears”, si sono alternate quelle più intense e dal significato più profondo, come “Vietato morire” e “Quello che le donne non dicono”. Ma questi sono solo alcuni dei pezzi , tra le trenta esibizioni proposte, tutte di elevato livello artistico. Una serata unica, piacevole, velata però nella parte finale da una nota di malinconia, all’annuncio della chiusura della Scuola Step Dance. A settembre il sipario si alzerà di nuovo nella palestra “Officina di Fidia “ di Corridonia, dove la maestra Claudia è già pronta ad abbracciare i suoi allievi, per nuove ed emozionanti avventure.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie