sabato, Giugno 15, 2024

A scuola sotto il tendone:
clownerie, giocoleria ed equilibrismo

TOLENTINO - La 4E dell'istituto King ha partecipato al laboratorio di arte circense che ha permesso ai bambini e alle bambine di imparare l'arte di intrattenere usando il movimento e il proprio corpo

teatro-circo-plesso-King-4E-Tolentino-2017-e1497030615986-1024x456

La classe della primaria 4°E del plesso King dell’Istituto comprensivo Lucatelli di Tolentino quest’anno è andata a scuola di psicomotricità al circo.
Cosa si fa nel laboratorio di teatro-circo? Si gioca con la figura del clown: i bambini  e le bambine sono coinvolti, motivati ed emozionati. Possono imparare dal vero , infatti, tecniche di giocoleria, equilibrismo, acrobatica e clownerie. Nel laboratorio sono previsti anche elementi di recitazione, gag clownesche, canovacci comici e musicali realizzati in coppia e in gruppo, per immaginare, mimare e recitare il movimento: tutte vie da risperimentare e riaprire. Le attività si basano, infatti, sull’esperienza diretta, sull’apprendimento attivo attraverso il gioco come stimolo della loro creatività: fanno da soli spinti dalle loro esigenze e dai loro desideri ed è attraverso il movimento che i ragazzi e le ragazze imparano a conoscere meglio se stessi e gli altri sviluppando le proprie potenzialità.
L’apprendimento di un nuovo esercizio regala una sensazione positiva, rafforza il carattere e la personalità e allo stesso tempo sviluppa uno spirito di solidarietà, molto importante per il lavoro preventivo contro ogni tipo di disagio. Il circo è un posto magico dove ogni individuo è unico, originale ed irripetibile. L’esperienza circense, dunque, fa in modo che tutti vengano accolti e accettati positivamente e ciò che viene solitamente definito un limite o un difetto diventerà nel tempo una qualità o una risorsa.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie