domenica, Giugno 16, 2024

Sfida tra chef italiani e giapponesi
per donare arredi alla scuola

SAN SEVERINO - Un altro gesto di solidarietà da parte di Bagnacavallo a favore della frazione di Cesolo

consegna-arredi-scolastici-San-Severino-2017-2-1024x768
I bambini e le bambine della scuola di Cesolo

La comunità di Bagnacavallo, realtà del Ravennate che si è già distinta per una serie di gesti concreti a favore della popolazione settempedana terremotata, torna a scaldare i cuori dei piccoli alunni del plesso di Cesolo dell’Istituto comprensivo “P. Tacchi Venturi”. Dopo aver consegnato banchi e sedie nuove, insieme a cattedre e personal computer, per migliorare la vivibilità nelle aule e rendere più moderna la didattica, nelle scorse ore è stata la volta della consegna di nuovi armadietti. A portare a scuola gli arredi sono stati i volontari del gruppo comunale di Protezione Civile di Bagnacavallo che sono stati accolti dal vice sindaco del Comune di San Severino Marche, Giovanni Meschini, e dal coordinatore dei volontari del gruppo settempedano di Protezione Civile, Dino Marinelli. Dopo la consegna gli alunni hanno regalato un piccolo spettacolo musicale ai donatori.

Consegna-arredi-scolastici-per-San-Severino-2007-1-1024x768
Tutto il materiale è stato acquistato grazie alla raccolta fondi “Aiutiamo San Severino” che vede impegnati il Comune di Bagnacavallo insieme a numerosi altri enti, istituzioni e associazioni.Nelle scorse settimane la comunità bagnacavallese aveva addirittura promosso una sfida tra chef emiliano-romagnoli dell’Osteria di Piazza Nuova e gli chef giapponesi dello staff di Toshiyuki Takanami, titolare della catena giapponese di ristoranti italiani Quals a Jōetsu nella prefettura di Niigata, per raccogliere fondi a favore di San Severino .Il primo cittadino di Bagnacavallo, Eleonora Proni, aveva accolto il primo cittadino settempedano, Rosa Piermattei, e il vice sindaco di San Severino, Giovanni Meschini, alla grande festa nata nel segno della solidarietà e la cui importanza era stata anche sottolineata da un momento istituzionale con la visita ufficiale in Municipio.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie