martedì, Giugno 25, 2024

Viaggio nel tempo e nello spazio
alla scoperta delle Antigoni

MACERATA - Sono 25 gli studenti e le studentesse coinvolti nel progetto TeatroaScuola. Domani sera lo spettacolo in scena al teatro Lauro Rossi alle 21

antigone_classico_leopardi-1
Un momento delle prove

Fervono i preparativi al liceo classico linguistico Leopardi di Macerata per “Antigone Semper”,  polittico teatrale multilingue con testo ricercato ed elaborato dai ragazzi del progetto laboratorio TeatroaScuola, con la regia di Francesco Facciolli. Il sipario si alzerà domani sera (domenica)  alle 21 al teatro Lauro Rossi di Macerata.

antigone_classico_leopardi-4
“Dopo l’esperienza di Aspettando chi? – afferma Francesco Facciolli – quest’anno abbiamo affrontato il mito di Antigone con la messinscena di Antigone. Un viaggio nel tempo e nello spazio alla scoperta delle “Antigoni” che hanno percorso la storia non solo del Teatro ma anche della storia e della cronaca. Come già l’anno scorso, c’è stata la collaborazione di molti insegnanti, non solo delle lingue, nello spirito di collaborazione e pluralità di vedute che caratterizza il progetto. Perla di quest’anno è stata l’incontro di gennaio con Cathy Marchand, attrice storica del Living Theatre, che ci ha portato la sua passione, la sua esperienza e la sua professionalità, lasciando nei ragazzi un ricordo indelebile. Sempre con questo spirito, anche il testo messo in scena, è frutto di contributi forniti dagli stessi ragazzi che sono stati, poi, cuciti insieme facendo nascere questo “polittico teatrale multilingue”. Uno spettacolo di immagini, immagini che nascono dalle parole e che creano pensieri ed emozioni. Almeno speriamo…”.

antigone_classico_leopardi-2

“Non solo in risposta alle sollecitazioni del Ministero a svolgere attività teatrale a scuola – commenta la Dirigente Annamaria Marcantonelli – ma anche per vocazione e tradizione, al Liceo Leopardi si fa teatro, perché il teatro è il luogo della scoperta e della possibilità, lo spazio in cui fantasia e creatività possono esprimersi liberamente; perché il teatro e l’educazione sono due realtà che possiedono finalità comuni, lo sviluppo dell’immaginazione e della comunicazione; perché il teatro, che è insieme percorso individuale e lavoro di gruppo, è l’occasione per la conquista di sé e per la costruzione di relazioni positive.
Per noi è importante fare in modo che la scuola non si occupi solo della preparazione culturale dei ragazzi, ma anche della loro formazione e crescita personale. Il progetto teatrale dell’anno scorso ha continuato sulla strada scelta e quindi è un teatro in lingua, sia quelle antiche che quelle moderne: inglese, francese, spagnolo, tedesco e cinese, oltre all’italiano, il latino ed il greco. Diamo modo agli studenti di mettersi in gioco e condividere degli aspetti della loro personalità che magari non riusciamo a conoscere tra i banchi della scuola. Il valore del teatro non risiede soltanto nell’allestimento dello spettacolo, come prodotto finale, ma nel processo di maturazione personale e culturale, attraverso il quale i ragazzi scoprono e condividono valori, interagiscono con i coetanei e con gli adulti, sentono gli altri, anche se diversi, come una risorsa”.

antigone_classico_leopardi-3

Sono ben venticinque i ragazzi e le ragazze coinvolti che saranno impegnati nello spettacolo che andrà in scena domenica prossima:
Amanze Eleonora, SadeghiLeyli, Cicconofri Aurora, Donatiello Cecilia, Rilo Lusila, Rossi Ludovica, Podurgiel Emilia, Camilli Meletani Francesca, Lu Rui Xue, Re Elisa,
Di Franco Raffaella, Pantanetti Anna, RebecchiCaterina, Zeicu Maria Athena, Ricca Angelica Nicole, Romagnoli Luca, Greco Gaia, Gennaro Rachele, Balestrini Cesare, Caranti Francesco, Young Gabriel, Palmieri Eleonora, Lo Bosco Simona, Sperandini Leonardo, Marozzi Carla Sophia.

antigone_classico_leopardi-5
“Il percorso effettuato con una classe aperta – sostiene Fabio Macedoni, docente referente del progetto – ha fatto registrare un’adesione attiva e molto frequentata che ha visto una buona conferma dei ragazzi del laboratorio dell’anno scorso e una folta adesione di nuovi allievi, che vanno dal primo al quinto anno sia del Liceo Classico che del Linguistico. Come già l’anno scorso, c’è stata la collaborazione di molti insegnanti, non solo delle lingue, nello spirito di collaborazione e pluralità di vedute che caratterizza il progetto.
Ottimo segnale per il progetto TeatroaScuola, ottimo segnale per continuare a credere che questa sia la strada giusta”.
Lo spettacolo è ad ingresso gratuito, ma con prenotazione obbligatoria; per info 335/7681738.

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie