giovedì, Giugno 13, 2024

Il dono di mamma Renata:
libri della figlia scomparsa
alla scuola di Gagliole

IL GESTO - Gli istituti del paese, colpito dal terremoto, sono stati sommersi di materiali che arrivano direttamente dagli abitanti di Trissino "amici lontani ma vicini nel cuore"

foto1-1024x768
La consegna del materiale a Gagliole

Il grande cuore di mamma Renata ha commosso tutti a Gagliole. La donna di Trissino ha perso di recente la figlia Vanessa, giovanissima,  e ha voluto onorare la sua memoria donando i suoi libri alla scuola del paese colpito dal terremoto.
I libri si sono uniti al materiale donato alle scuole primaria e dell’infanzia E. De Giorgi di Gagliole. Le classi sono state  letteralmente sommerse da una marea di quaderni, colori e libri e moltissimo materiale per la palestra provenienti dalle scuole, dalle associazioni sportive e dagli abitanti di Trissino (Vicenza) portati nei giorni scorsi dall’ autista Ugo Pelizzaro e i suoi compagni che hanno affrontato una partenza alle prime luci dell’alba per poter arrivare in tempo ed incontrare, così,  i bambini e le loro famglie.
Per questo atto di fantastica e umana solidarietà Gagliole ringrazia la scuola materna di Montecchio Maggiore (Vicenza), le classi III A, B, C della S. Primaria “D. Chiesa” Sovizzo (Vicenza), la primaria “Mons. Venturi” Mezzane di Sotto (Verona), le associazioni sportive “Atletica Trissino”, l’agricoltura biologica Pellizzaro, le grafiche “Nuova Jolly” Rubano (Padova), la cooperativa sociale “Insieme” di Vicenza, la cartotecnica “S. Michele” di S. Martino (Verona), i cittadini di Soave (Verona) e di Trissino sperando di poter mantenere la promessa di andare a conoscere personalmente “gli amici lontani ma vicini di cuore”foto2-1024x768

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie