mercoledì, Maggio 22, 2024

Avventure a Tolentino
tra passaggi segreti
e draghi fiammeggianti

LIBRI - Piccoli lettori e lettrici si sono trasformati in scrittori. Il risultato è un volume che contiene i loro lavori ambientati nella città del Ponte del Diavolo

17888140_10212600815838918_1516872268_n-960x516

Piccoli lettori diventano scrittori e inventano storie che, come per magia, si trasformano in un doppio libro. Si chiama “C’era una volta a Tolentino” il progetto presentato dalla libreria Nautilus di Tolentino. 
Tutto è iniziato con dei laboratori creativi dedicati ai piccoli lettori, che, per l’occasione, sono diventati anche scrittori. Da quell’esperienza sono nati “Il principe Arancio e i misteri di Tolentino” e “I pazzi lettori, le avventure dei ragazzi della libreria” riuniti in un unico volume edito da Giaconi, scritto dai bambini che hanno partecipato al laboratorio che ha offerto loro la possibilità di dare spazio all’immaginazione, inventando storie che riguardassero la città

«Ci è sembrato anche il momento giusto per invitare i ragazzi a misurarsi con avventure che si svolgessero nel nostro territorio- scrivono gli organizzatori – in questo periodo così fragile, per ritrovare, almeno sulla carta, la possibilità di vivere liberamente i monumenti e i luoghi storici della nostra città. I giovanissimi scrittori ci hanno dimostrato un’insospettabile  conoscenza delle leggende legate a questi luoghi e hanno fatto  risorgere regni scomparsi, draghi fiammeggianti, polveri millenarie e passaggi segreti da luoghi per loro quotidiani, come la Torre degli Orologi o il Ponte del Diavolo».
Il lavoro editoriale dei bambini di Tolentino è disponibile a 6 euro alla libreria Il Nautilus è stato realizzato in collaborazione con Giaconi Editore, la scrittrice Barbara Cerquetti e l’illustratore Riccardo Renzi.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie