domenica, Luglio 14, 2024

Dal mare alla montagna
per portare fondi alla scuola

PIEVE TORINA - Il sindaco e il vice sindaco di Porto San Giorgio, Nicola Loira e Francesco Gramegna, hanno devoluto il ricavato di uno spettacolo teatrale del comico Giobbe Covatta all'istituto Paoletti

 

pieve1-1024x576
La città di Porto San Giorgio si schiera al fianco di Pieve Torina e consegna un’importante donazione all’istituto Paoletti, inagibile in seguito ai terremoti dello scorso anno. Il sindaco della città in provincia di Fermo, Nicola Loira, ed il vice Francesco Gramegna, sono andati ieri mattina a Pieve Torina per consegnare alla scuola l’incasso della serata di teatro dello scorso 19 dicembre, quando si è esibito il comico Giobbe Covatta.
 Insieme ai rappresentanti dell’amministrazione comunale sono intervenuti il referente dell’iniziativa Luca Vagnoni, il coordinatore Matteo Simoni, l’operatrice Serena Morelli e quattro giovani richiedenti asilo. Gli insegnanti dell’Istituto hanno accolto gli ospiti nella tensostruttura sportiva che ora ospita le classi elementari e medie del territorio. «Abbiamo voluto incontrarvi e portare la nostra vicinanza» ha detto il vice sindaco Gramegna agli studenti. Per il sindaco Loira «la struttura che opera all’interno del Comune ha come finalità l’integrazione dei ragazzi nel territorio. Gli stessi hanno sentito il bisogno di partecipare rendendosi utili e mostrare la propria vicinanza alla popolazione colpita dal terremoto. La somma sarà utile per l’acquisto di materiale didattico e non solo. Ciò permetterà di rendere meno disagiata la condizione di questi giovani studenti».

pieve2-1024x576

 

Leonardo Giorgi
Leonardo Giorgi
Affacciato dal Balcone delle Marche, Leo osserva il territorio maceratese per raccontare tutte le curiosità più interessanti e dare una mano a chiunque sia in difficoltà. Non dorme mai, ed è disponibile notte e giorno per la squadra e per le persone che chiedono il suo aiuto. É chiamato il “Marziano” perchè si rifugia spesso sullo spazio, per non farsi trovare dai potenti che prende in giro. Instancabile scrittore, i suoi unici punti deboli sono i videogiochi Nintendo e la musica rock. Prima di fare il giornalista era un famoso allenatore di Pokémon.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie