lunedì, Giugno 24, 2024

Dalle aule al mare:
in 200 per Velascuola

PORTO RECANATI - Presentato il progetto organizzato dal circolo Vela sulle lezioni teoriche e pratiche rivolto ai ragazzi delle quinte elementari e prima media dell’istituto comprensivo Enrico Medi

velascuola
Una foto delle passate edizioni

 

di Emanuela Addario

Presentato stamattina nella sala Biagetti del Castello Svevo il progetto “Velascuola”, organizzato dal circolo Vela di Porto Recanati in collaborazione con la Fiv (Federazione Italiana Vela) e con il Miur che permette allo sport della vela di entrare nelle aule durante l’orario scolastico. Si tratta di un attività sia teorica in aula, che pratica in mare, rivolta agli alunni delle quinte elementari e prima media dell’istituto comprensivo Enrico Medi. “Un iniziativa importante per una città di mare come Porto Recanati – ha commentato il sindaco Roberto Mozzicafreddo – Deve diventare un punto di riferimento per i nostri ragazzi. Lo scopo dell’amministrazione comunale è quello di coinvolgere i giovani in attività come questa il più possibile”. A presentare l’iniziativa il responsabile Peppe Perfetti: “Il progetto prevede incontri a scuola e a fine anno scolastico un’uscita in acqua. Lo scopo è quello di motivare i ragazzi alla conoscenza del mare e a tutto ciò che ruota intorno, tra cui la vela. Un modo di avvicinare i giovani al mare a tutto tondo”. Quest’anno parteciperanno al progetto 200 ragazzi, esattamente il doppio rispetto allo scorso anno. A fare da insegnante Francesca Fanini, istruttrice federale di vela. Alla presentazione moderata dall’organizzatrice del progetto Luisa Scassellati, sono intervenuti il consigliere delegato allo sport Emiliano Giorgetti e quello alle politiche giovanili Pina Citaroni.

Claudio Ricci
Claudio Ricci
vive sempre sul pezzo. Armato di microfono corre da tutte le parti per raccogliere interviste. Parla con tutti i politici per scoprire cosa c’è che non va. E’ l’uomo tra la gente e carpisce ogni segreto, lo chiamano “Fox” perché è astuto come una volpe. La sua filosofia è che ascoltando le persone si imparano molte cose.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie