domenica, Giugno 16, 2024

Riccardo, 18 anni
e una grande passione per la filosofia

TOLENTINO - Lo studente del liceo scientifico Filelfo si è aggiudicato il secondo posto nella fase regionale delle Olimpiadi della materia e accederà alla fase nazionale

riccardo_canaletti_tolentino
Riccardo Canaletti alle Olimpiadi di filosofia

Riccardo Canaletti si aggiudica il secondo posto nella fase regionale della competizione ad Ancona
Studiare filosofia è di per sé impegnativo, a 18 anni. Ma se si aggiunge la passione per questa disciplina e per la sua “sorella” da sempre, la letteratura, si arriva con disinvoltura ad alti livelli di preparazione. Con il suo cospicuo bagaglio di conoscenze personali il giovane Riccardo Canaletti, studente del quinto anno del liceo scientifico “Francesco Filelfo” di Tolentino, si è aggiudicato il secondo posto nella fase regionale delle Olimpiadi di filosofia – 35° edizione– anno scolastico 2016-2017.
Superata agilmente la fase d’Istituto, insieme ad Elena Rossi della 5^ A liceo classico ha partecipato alla tappa successiva il 21 febbraio ad Ancona. La prova consisteva nella elaborazione di un saggio filosofico in lingua italiana (sezione A) o in lingua straniera (sezione B). Riccardo ha scelto e sviluppato la traccia relativa al “dilemma audiovisivo come minaccia della democrazia”. In particolare si è occupato di come la comunicazione dei contenuti politici sia cambiata nell’arco di un lunghissimo periodo (da prima dell’avvento della tv ad oggi) contribuendo ad appiattire e a omologare i discorsi di ideologi e pensatori. L’esito della prova è stato valutato 9.6/10.
Il giovane studente tolentinate affronterà quindi la gara nazionale che si terrà a Roma il 28 marzo. Con gli altri campioni regionali e con i campioni delle scuole e sezioni italiane all’Estero avrà l’opportunità di aggiudicarsi il viaggio per la finale a Rotterdam (Olanda), dove a maggio si disputeranno le 25th International Philosophy Olympiads.
Riccardo ha interessi molteplici, ma in ogni campo (cinema, musica, arti figurative, fotografia e poesia) vuol superare gli stereotipi, dedicarsi ad approfondimenti continui, che lo spingano a superarsi e a migliorarsi. Non per nulla sta emergendo anche come poeta: lo scorso dicembre ha vinto il primo premio nel concorso intitolato a “Sibilla Aleramo”, a Civitanova .
“Protinus vive!”: così il filosofo Anneo Seneca, a metà del I sec. d. C., incitava Paolino a vivere intensamente il suo tempo. Sembra proprio che Riccardo abbia fretta di “vivere subito” e bene le doti della sua giovane età.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie