sabato, Giugno 15, 2024

Bucce di patate e foglie di carote:
la cucina degli scarti durante la guerra

FERMO - Al festival Fermhamente grande successo per le iniziative del museo della scuola "Paolo e Ornella Ricca" di Macerata con tanti esperimenti dedicati a grandi e bambini

fermhamente-4
Uno dei laboratori

Fermhamente, protagonista il museo della scuola di Macerata. Grande successo di pubblico alle iniziative organizzate dal Museo «Paolo e Ornella Ricca» dell’Università di Macerata, in collaborazione con il Laboratorio Piceno della Dieta Mediterranea e il Centro Italiano di Analisi Sensoriale, a Fermhamente, il festival della scienza andato in scena dal 2 al 5 febbraio a Fermo. Oltre 300 le persone che hanno preso parte ai laboratori e alla conferenza sul tema della dieta mediterranea. Lo staff del Museo ha proposto al pubblico “La cucina degli scarti”, un laboratorio per conoscere cosa mangiavano i bambini durante la guerra e che cosa preparavano le cuoche e le mamme di quel tempo. I partecipanti hanno pelato patate e carote e, invece di buttar via gli scarti, li hanno portati allo chef che ha preparato deliziosi piatti a base di bucce e erbe “trovate”.

fermhamente-museo-scuola-macerata
Le dimostrazioni degli chef

Anche i più scettici si sono ricreduti: hanno gustato bucce di patate cotte in padella e crostini con crema di bucce e foglie di carote. Al termine del laboratorio i bambini hanno sperimentato i loro sensi grazie al Centro Italiano di Analisi Sensoriale per poi fare il percorso Aromateca per scoprire come si registra l’impronta digitale molecolare dell’aroma di un alimento per verificarne l’autenticità e prevenire le contraffazione alimentari a cura di Itt “Montani” di Fermo con il coordinamento della professoressa Teresa Cecchi. Sabato 4 in occasione dell’incontro “Dieta mediterranea: un patrimonio di cultura, nutrizione, educazione, aromi e marketing territoriale”, è intervenuta, insieme al Rettore dell’Università di Macerata Francesco Adornato, anche la direttrice del Museo della Scuola, Anna Ascenzi, che ha sottolineato l’importanza della promozione dell’educazione alimentare, alla salute e a corretti stili di vita. Info: www.museodellascuola.unimc.it , museodellascuola@unimc.it , 0733 2586104 o 391 7145274. Il Museo è anche su Facebook “Museo della Scuola Paolo e Ornella Ricca”.

fermhamente-3

Marco Ribechi
Marco Ribechi
è l’esploratore della redazione. Ama la natura e gli animali, va in missione con il suo fido compagno Teo. La sua passione sono i viaggi avventurosi. Lui è “Rio”. Soffre il freddo tremendamente e aspetta tutto l’anno l’arrivo del sole e della bella stagione. Per rilassarsi strimpella un po’ la chitarra. Sportivo ha la passione per la bicicletta.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie