lunedì, Giugno 17, 2024

Document camera, Lim
e monitor touch:
l’istituto “Badaloni” innova

RECANATI - La scuola ha ottenuto un finanziamento di 22mila euro grazie ad un progetto cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale

monitor_touchClassi innovative ed informali grazie a supporti multimediali che favoriscano lo sviluppo delle competenze digitali all’istituto Nicola Badaloni di Recanati.
L’istituto, che già in passato si era distinto in progetti di questo genere (leggi l’articolo su Cronache Maceratesi), ha ottenuto un finanziamento di 22mila euro grazie ad un progetto cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (Fesr).
L’aula aumentata dalla tecnologie prevede la gestione simultanea di un numero congruo di aule tradizionali arricchite con dotazioni per la fruizione collettiva ed individuale del web e di contenuti, per l’interazione di aggregazioni diverse in gruppi di apprendimento, in collegamento wireless, per una integrazione quotidiana del digitale nella didattica. Le scuole sono state arricchite di una document camera, di Lim fisse ed una mobile e, sistemato nella scuola secondaria di San Vito, di un Monitor touch ad alta definizione, al fine di creare un ambiente adatto anche alla metodologia delle Cooperative Learning per una migliore inclusione soprattutto degli alunni disabili e con difficoltà. Anche l’Ufficio di Segreteria ha visto potenziata la sua dotazione digitale ed è stato dotato di postazione informatica a disposizione dell’utenza.

 

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie