sabato, Giugno 22, 2024

Bomber Serena, gol e assist
in una squadra di ragazzi

SPORT - La giovane calciatrice del Settempeda ha 12 anni ed è una promessa del calcio. Si è perfettamente integrata con i suoi compagni ed è stata chiamata per alcuni allenamenti a Brescia e Jesi. L'allenatore Ruggeri: "Non salta mai un allenamento"

Serena Ventura
Serena Ventura


Ha compiuto da poco 12 anni, frequenta la seconda media e come tanti ragazzi della sua età ha una passione sfrenata per il calcio. Fa parte, infatti, della squadra Giovanissimi della Settempeda con cui partecipa al campionato provinciale. Gioca da attaccante, segna molti gol ed è abile negli assist. Un giocatore che promette bene, come tanti. Fin qui nulla di anomalo e invece una particolarità c’è ed è quella che il giovane calciatore in questione è una lei. Si chiama Serena Ventura e da quasi tre anni gioca in una squadra maschile.

Un caso praticamente unico e il settore giovanile biancorosso può vantarsi di averlo. Serena è una ragazza sveglia, con un carattere forte e deciso. Da sempre fa sport. Per alcuni anni ha praticato il nuoto a livello agonistico e anche con lusinghieri risultati. Il “pallone”, però, per Serena era una passione unica e molto forte per non esserne attratta. «Serena sembra nata per fare sport – afferma il papà Marco, ex calciatore -. Si può dire che è abile in qualunque cosa faccia a livello sportivo. Un esempio è proprio il nuoto dove prometteva molto. Serena fin da piccola amava tirare calci a qualunque cosa potesse prendere il posto di un pallone e in casa era sempre impegnata a correre e a giocare. Un giorno confessò che il suo sogno era quello di giocare a calcio e che voleva entrare a far parte di una squadra. Ebbene, io e sua madre non ci siamo potuti opporre e abbiamo assecondato il suo grande desiderio e oggi Serena si diverte tantissimo con la Settempeda dove ha ritrovato anche molti compagni di scuola con i quali già giocava nel tempo libero, naturalmente a calcio».

Chi la segue da vicino è Emanuele Ruggeri, suo istruttore alla Settempeda. «Serena è davvero incredibile e non smette mai di stupire. Ha una passione sfrenata e mostra una voglia di apprendere e di giocare inusuale per tanti ragazzi che fanno calcio. Quello che colpisce di Serena è la sua presenza costante agli allenamenti. Non ne salta mai uno. Poi mi piace sottolineare il fatto che sia riuscita ad integrarsi al meglio in un gruppo di ragazzi e ci è riuscita anche grazie alle sue qualità di giocatrice catturando la stima dei compagni di partita in partita. Insomma, siamo tutti contenti che sia in squadra e devo riconoscere che è davvero abile con il pallone tra i piedi». In effetti in molti sono pronti a scommettere sulle qualità di Serena che mostra continui progressi e in campo è sempre protagonista di ottime prestazioni. La famiglia ovviamente la segue da vicino e la sostiene. Il primo tifoso è il nonno Giovanni che non smette mai di spronarla. Per Serena questo è il periodo del divertimento, ma c’è stato modo di fare già alcune esperienze interessanti. Serena, infatti, è stata chiamata nei mesi scorsi per alcuni allenamenti e stage in società femminili di primo piano come il Brescia (squadra campione d’Italia) e lo Jesi (neopromosso in serie A). I riscontri sono stati ottimi e sicuramente in futuro per la giovane calciatrice di San Severino ci saranno altre possibilità per mostrare tutte le sue doti calcistiche.

 

Leonardo Giorgi
Leonardo Giorgi
Affacciato dal Balcone delle Marche, Leo osserva il territorio maceratese per raccontare tutte le curiosità più interessanti e dare una mano a chiunque sia in difficoltà. Non dorme mai, ed è disponibile notte e giorno per la squadra e per le persone che chiedono il suo aiuto. É chiamato il “Marziano” perchè si rifugia spesso sullo spazio, per non farsi trovare dai potenti che prende in giro. Instancabile scrittore, i suoi unici punti deboli sono i videogiochi Nintendo e la musica rock. Prima di fare il giornalista era un famoso allenatore di Pokémon.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie