domenica, Luglio 14, 2024

I 70 anni della Repubblica:
feste, magia e giochi
per i più piccoli e le famiglie

2 GIUGNO - Nel 1946 uomini e donne italiani andarono al voto per decidere l'ordinamento politico del paese.Tanti apppuntamenti per i più piccoli e le famiglie nel lungo ponte di vacanza

repubblica due giugno70 anni di Repubblica. Era il 2 giugno 1946 quando, con un referendum, gli italiani decisero di trasformare l’Italia da Monarchia a Repubblica. Per questo, la data del secondo giorno di giugno, è diventata da subito giornata celebrativa nazionale per ricordare la nascita della Repubblica italiana. Una data storica che va oltre la politica: quel referendum infatti (che si prolungò fino al 3 giugno) segnò la prima volta in Italia in cui vennero chiamate a votare, insieme ai cittadini di sesso maschile, anche le donne per decidere quale forma di stato dare al paese. Si trattò quindi di un nuovo inizio che permise all’Italia di intraprendere la strada di un miglioramento in seguito alla crisi dovuta alla seconda guerra mondiale e al fascismo.
Ma cos’è una Repubblica? Si chiama repubblica la forma di governo nella quale il potere di comando appartiene al popolo, che lo esercita per mezzo dei rappresentanti liberalmente eletti (democrazia rappresentativa). In Italia in particolare, vi è una repubblica parlamentare in cui i poteri del presidente sono limitati da quelli del parlamento e del governo.

Molte sono le iniziative organizzate per celebrare il suo 70esimo anniversario: oltre alle commemorazioni in tutta la provincia, tanti appuntamenti dedicati anche ai più giovani nei giorni di ponte dal 2 al 5.

repubblica 2 giugnoModellini di Star Wars e Il Signore degli Anelli a Tolentino, al Castello della Rancia per Ludica Marche. Sabato 4 dalle 10,30 alle 19 e domenica 5 dalle 10 alle 18, dimostrazioni di pittura, modellismo e tornei di gioco (leggi l’articolo).
Minifestival dedicato ai bambini a Serra dè Conti, dove sabato il centro storico del paese si animerà per il “Nottenera junior”. Spettacoli, installazioni, eventi speciali, laboratori, giochi e sorprese intorno al tema degli “Alberi”: tutto rigorosamente a luci spente. Alle1 9,15 e alle 20,15 appuntamento con lo spettacolo teatrale “Cosa vien dopo?” di e con Meri Bracalente, proposto dal teatro Rebis.
Sempre nel weekend, il comune di Tavullia in provincia di Pesaro diventerà una piccola Hogwarts, per una due giorni tutta dedicata alla magia. Spettacoli di strada, bolle di sapone, truccabimbi, palloncini, mercato della Magia, bancarelle artigianali, mercatino delle fate e tanto altro per un pubblico di tutte le età. Restando in provincia di Pesaro, grande attesa per la 20esima edizione della festa “Artisti in piazza” di Pennabilli. Dal primo giugno fino a domenica, la città diventa la capitale dell’arte e dello spettacolo: 60 compagnie internazionali, 400 repliche di spettacoli in 5 giorni, concerti e performance da tutto il mondo. Esibizioni di musica, performance di teatro, “nuovo” circo, clown e giocolieri. Trasformazioni di città in paesi da favola anche a Grottammare, dove le vie del vecchio borgo, fino a domenica 5, ospiteranno “Il Paese dei Balocchi”. Mostre, teatro, musica, artisti di strada, laboratori, concorsi pittorici legati dal filo conduttore del personaggio di Pinocchio. Per i più sportivi si segnala in fine la giornata dedicata alle “famiglie in movimento” di Porto San Giorgio. Il ritrovo è davanti al municipio comunale. La partenza è alle 9 e le registrazioni dalle 8 alle 8,45. L’iniziativa si divide nelle categorie di gara competitiva di 10 chilometri e passeggiata di quattro chilometri. Per partecipare, entro le 24 di giovedì 2 giugno, dovranno essere fatte le iscrizioni alla gara competitiva di 10 chilometri, singolarmente o in gruppo, attraverso l’apposito link  . Per le iscrizioni per i gruppi, alla passeggiata di quattro chilometri, si può inviare una mail all’indirizzo podisticainterforzeavis@gmail.com.

Articolo scritto da Marta Marini nell’ambito del progetto “Alternanza scuola lavoro”

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie