lunedì, Luglio 22, 2024

Studenti “cervelloni”
inventano i giochi del futuro

IDEE - 300 alunni di 31 scuole della provincia di Macerata hanno partecipato al progetto "Eureka Funziona!". Utilizzando un kit con interruttori, motorini, elastici e altro hanno dato vita alle loro invenzioni. Premiati "The raft", "Ellicott" e la "Fattoria da Rosita"

Eureka, bambini invenzioni giochi 2
Uno dei progetti presentati

Bambini “ingegneri” inventano i giocattoli del futuro per le aziende. E’ il risultato del progetto “Eureka Funziona!” che ha coinvolto 9 scuole del Maceratese con 31 progetti e 300 alunni partecipanti. Nel corso dell’anno scolastico le classi hanno ricevuto un kit uguale per tutti consistente in varie strumentazioni tra cui un interruttore, un motorino, elastici, dischi di cartone e asticelle di legno con cui ideare e realizzare un giocattolo. Ognuno ha avuto un ruolo preciso nel team: chi è stato disegnatore tecnico, chi si è occupato del diario di bordo per raccontare le varie fasi di lavoro, chi ha costruito materialmente l’oggetto e chi ha ideato una campagna pubblicitaria.

Eureka, bambini invenzioni giochi 3
Gli alunni espongono le loro idee

Due le regole imposte nella progettazione sul tema “automazione”: i giocattoli si dovevano muovere e dovevano essere frutto esclusivamente della creatività dei bambini. I progetti realizzati sono stati diversi e fantasiosi. Per le terze medie è risultato vincitore il progetto “The raft” un mezzo anfibio realizzato dalla pluriclasse del plesso di Gualdo Istituto Comprensivo Leopardi di Sarnano. Dalla 2H della scuola media Ungaretti di Civitanova è stato realizzato l’elicottero colorato “Ellicott”. Tra le prime invece il progetto vincitore è stato la “Fattoria da Rosita”, una simpatica riproduzione animata di una fattoria ecocompatibile creata dalla classe 1C dell’Istituto Giacomo Leopardi Di Potenza Picena.

Eureka, bambini invenzioni giochi
Un altro gioco in gara

La Commissione di valutazione era composta da imprenditori, rappresentanti di Confindustria Macerata, dall’Ufficio Scolastico e dall’Ufficio R&D della Clementoni Spa che ha contribuito a giudicare i giochi per creatività e innovazione. I criteri di valutazione sono stati: l’idea del giocattolo, la presentazione, la pubblicità, il diario di bordo. L’evento di presentazione dei progetti si è svolto al teatro Don Bosco di Macerata ed è stato condotto dalla presidente dei “Giovani Imprenditori” Simona Reschini che si è soffermata a riflettere sull’importanza di svolgere attività di invenzione e progettazione.

Eureka, bambini invenzioni giochi 5
The raft, vincitore per le classi terze

Questi due aspetti integrano la teoria con la pratica e stimolano lo spirito imprenditoriale, le capacità manuali e l’attitudine al lavoro di gruppo. Tamara Lapucci della Clementoni ha testato insieme a bambini, insegnanti e genitori i giochi prodotti dalla famosissima azienda di giocattoli, illustrando tutte le fasi di creazione, dall’ideazione alla produzione. Al termine il gran finale con  Francesco Facciolli e Scilla Sticchi. I due attori, tra gag e risate, hanno messo in scena il “dramma”: “Scegliere o far scegliere? Questo è il problema” che ha affrontato il difficile tema della scelta anche rispetto alla scuola superiore. Eureka! Funziona! Il progetto in sintesi ispirato a un’esperienza partita nel 2003 in Finlandia, è al primo anno a Macerata ed al terzo anno di sperimentazione in Italia. Il progetto è promosso a livello nazionale da Federmeccanica con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e realizzato sul territorio dal Gruppo Giovani di Confindustria Macerata.

 

Eureka, bambini invenzioni giochi 6

Eureka, bambini invenzioni giochi 4

Eureka, bambini invenzioni giochi 8

Eureka, bambini invenzioni giochi 7

Marco Ribechi
Marco Ribechi
è l’esploratore della redazione. Ama la natura e gli animali, va in missione con il suo fido compagno Teo. La sua passione sono i viaggi avventurosi. Lui è “Rio”. Soffre il freddo tremendamente e aspetta tutto l’anno l’arrivo del sole e della bella stagione. Per rilassarsi strimpella un po’ la chitarra. Sportivo ha la passione per la bicicletta.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie