lunedì, Maggio 27, 2024

Che stress andare a scuola

STATISTICHE - Il 26% delle undicenni e il 17% dei colleghi maschi dichiara che la scuola 'piace un sacco' secondo un rapporto dell'Oms. Il preside Castiglioni: "Eccessiva dipendenza dalla famiglia"

studenti stressati

La scuola piace “un sacco” solo a pochi ragazzi,  gli adolescenti sembrano avere un pessimo rapporto con i banchi e dicono di essere stressati per il carico di lavoro. Questo dice un rapporto dell’Organizzazione mondiale della sanità che ha fatto una ricerca su studenti dagli undici ai 15 anni.  Secondo lo studio solo il 26% delle undicenni e il 17% dei colleghi maschi dichiara che la scuola ‘piace un sacco’, un dato che scende a 15 anni rispettivamente al 10% e 8%.  Sempre a 15 anni metà delle ragazze e il 39% dei ragazzi riportano performance ‘buone o eccellenti’. Anche dal punto di vista della pressione percepita da parte del sistema scolastico i dati sono poco incoraggianti, con lo stress che colpisce il 72% delle quindicenni e il 51% dei ragazzi. In Europa queste percentuali sono superate solo da pochi paesi (Estonia, Belgio, Grecia, Portogallo, Ungheria).

Il preside Castiglioni
Il preside Castiglioni

“Difficile dare una risposta a questi risultati, – ha commentato Piefrancesco Castiglioni, dirigente scolastico dell’Itc Gentili di Macerata –  sicuramente in Italia l’eccessiva dipendenza dalla famiglia fa sì che i ragazzi stentino a diventare più autonomi. Non credo che il carico di lavoro sia eccessivo, lo era molto di più nel passato, ma oggi non si è abituati a ricevere risposte negative e questo  genera lo stress”.

Anche tu ti senti stressato? Cosa ti aiuterebbe ad andare a scuola con piacere?

Gabriele Censi
Gabriele Censi
Esperto di video con la sua telecamera non si lascia sfuggire un servizio. Ama la natura e la vita nei campi e porta sempre i frutti della terra ai suoi inseparabili amici della Base. E’ il grande saggio e bisbiglia consigli e suggerimenti. “Guru” lo chiamano gli amici. Nessuno conosce la sua età.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie