sabato, Maggio 25, 2024

Notte del liceo classico,
grandi emozioni al “Da Vinci”

CIVITANOVA - L’istituto di via Nelson Mandela ha aperto le porte alla città, offrendo una serata di cultura condivisa. Filo conduttore, il prefisso greco “metà”, a partire dal quale sono scaturiti interventi e performance dedicati a metalinguaggio, metafora, metateatro e molto altro

 

notte-classico-2-1024x687
La notte del classico al Da Vinci

Auditorium del “Leonardo da Vinci “ di Civitanova pienissimo, ieri, sera, per la decima edizione della Notte nazionale del Liceo classico. Per l’occasione l’istituto di via Nelson Mandela ha aperto le porte alla città, offrendo una serata di cultura condivisa. Filo conduttore, il prefisso greco “metà”, a partire dal quale sono scaturiti interventi e performance dedicati a metalinguaggio, metafora, metateatro e molto altro.
In apertura, la proiezione del video comune agli oltre 350 licei classici di tutta Italia e i saluti del dirigente scolastico Francesco Giacchetta e dell’assessora comunale Barbara Capponi. La serata ha poi preso il via con gli interventi del professor Marcello La Matina, ellenista e semiologo, che ha parlato di “Persona, mito, teatro”, e di Stefano Papetti, storico dell’arte, direttore dei Musei civici di Ascoli Piceno e docente del Classico di Civitanova, che ha proposto al pubblico un excursus su “Vero, verosimile e falso nell’arte”.
notte-classico-3-768x1024Dopo una “gustatio”, aperitivo romano a cura dell’Istituto alberghiero di Porto Sant’Elpidio e Sant’Elpidio a Mare, è stata la volta delle performance degli studenti, che dimostrando creatività e talento hanno interpretato in tanti modi diversi gli spunti offerti dal titolo. La regia dell’evento è stata curata dalla professoressa Maria Grazia Baiocco, che ha coordinato il lavoro di alunni, alunne e docenti. Particolarmente suggestive le scenografie realizzate dai ragazzi e dalle ragazze del laboratorio di potenziamento teatro (classi terza A e terza B del liceo classico) sotto la guida delle professoresse Roberta Medori e Simona Nicheli.
Emozionante la chiusura, con la lettura dei versi di “Alla luna” di Giacomo Leopardi in greco e in italiano da parte di alcune studentesse.
La Notte nazionale del liceo classico è un evento ideato dal professor Rocco Schembra (liceo classico di Acireale) e sostenuto dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, da Rai Cultura e dall’Associazione Italiana di Cultura Classica.

notte-classico-2024-807x1024

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie