lunedì, Luglio 15, 2024

“Pane e Nutella” fa il bis:
pieno di applausi
al teatro delle Logge

MONTECOSARO - Successo per la prima replica della pièce teatrale scritta e recitata da quindici ragazzi e ragazze di età compresa tra gli 11 e i 14 anni coinvolti nel progetto Civitanova Città con l’infanzia

pane_nutella
I partecipanti e le partecipanti allo spettacolo

Successo di pubblico al Teatro delle Logge di Montecosaro sabato per la prima replica dello spettacolo “Pane e Nutella, ovvero la nascita di un’amicizia”, la pièce teatrale scritta e recitata da quindici ragazzi e ragazze di età compresa tra gli 11 e i 14 anni coinvolti nel progetto Civitanova Città con l’infanzia.
Il progetto è stato realizzato tramite il Centro per la Famiglia la cui gestione è in capo all’Asp “Paolo Ricci”. Saluti di rito da parte delle autorità presenti in sala prima dell’inizio dello spettacolo presentato da Vania Giorgetti. A intervenire l’assessore Stefania Lufrano del Comune di Montecosaro, l’assessore alla Famiglia del Comune di Civitanova, Barbara Capponi, e Monica Rendina in rappresentanza del Consiglio di Amministrazione dell’ASP “Paolo Ricci”.
Lo spettacolo, accolto tra gli applausi di genitori, amici e pubblico presente in sala, rappresenta il risultato finale del percorso di improvvisazione teatrale e scrittura creativa organizzato da giugno a novembre 2022 dall’Assessorato alla Famiglia del Comune di Civitanova all’interno del programma di Civitanova Città con l’infanzia.
PH-Gasparroni-Luigi-FLV_2430-1024x683Soddisfazione espressa anche da parte del regista Leonardo Accattoli e della performer formatrice Laura Marziali, che hanno guidato e curato la supervisione per la riuscita dell’evento. «Siamo molto felici per la replica di uno spettacolo che è stato realizzato grazie anche all’ottimo lavoro svolto dallo staff dell’Asp “Paolo Ricci – ha commentato il presidente dell’Azienda, Alfredo Perugini -. Non è solo uno spettacolo ma un percorso che è servito ai ragazzi per crescere e formarsi, imparando a migliorare la comunicazione tra adolescenti nella vita reale e sul mondo dei social».
«Sono tante le persone da ringraziare per questo evento. Dalle famiglie dei ragazzi ai tanti che hanno contribuito alla realizzazione. Con tutto lo staff del “Paolo Ricci” lavoriamo da anni, fin da quando è stato inaugurato il Centro per la famiglia – ha aggiunto l’assessore del Comune di Civitanova Barbara Capponi -. Dove stanno bene i più piccoli, i più fragili e i più indifesi, quella allora è davvero una città a misura di tutti».
PH-Gasparroni-Luigi-IMG_1861-1024x681Trenta sono stati gli incontri organizzati con cadenza settimanale da giugno a novembre per consentire ai ragazzi e alle ragazze non solo di scrivere e studiare le parti loro assegnate ma anche di crescere e formarsi, imparando a migliorare la comunicazione con i loro coetanei. Un percorso che possa essere utile anche nella vita reale e sul mondo dei social.
Il debutto dello spettacolo è avvenuto il 12 novembre scorso all’Annibal Caro di Civitanova Alta. Al termine della performance, già in quella occasione particolarmente apprezzata, l’assessore Capponi aveva annunciato il programma di una la replica di “Pane e Nutella, ovvero la nascita di un’amicizia” per i contenuti proposti sul palco e incentrati sul tema della sensibilizzazione all’apertura verso il prossimo.

(Foto Luigi Gasparroni)

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie