lunedì, Giugno 24, 2024

«In palestra ragazzi e ragazze
trovano una seconda famiglia»
L’esperienza del Judo Club Urbisaglia

SPORT - Mauro Contigiani, titolare della palestra, spiega i benefici di questa disciplina e si congratula con allievi e allieve per i progressi fatti

judo_urbisaglia-2-768x1024
di Leonardo Luchetti

Il Judo come forma di educazione, di socializzazione ma soprattutto di divertimento nel Judo Club Urbisaglia, palestra dove si allenano bambini, bambine ragazzi e ragazze, adulti e adulte sotto lo sguardo dell’insegnante, oltre che proprietario, Mauro Contigiani, il quale ci spiega i molti benefici di questo sport, e la preparazione che ricevono i ragazzi e le ragazze  che ci si allenano.

judo_urbisaglia-1
«La nostra associazione, judo Club Urbisaglia, nasce nel 1996, siamo partiti con 15 ragazzi, ed oggi siamo molto di più; di tutte le categorie, partendo dai più piccoli, che lavorano soprattutto sulla psicomotricità, fino ai maggiorenni; il judo è diventato patrimonio dell’Unesco per il motivo che, soprattutto nell’età puerile quanti fanno judo, acquisiscono una capacità motoria, che nessun altro sport dà. Adesso l’insegnante di judo, non è più solo un insegnante, è anche un educatore, che aiuta i genitori, che spesso sono occupati dal lavoro, a dare delle regole ai figli, e a concorrere nella crescita del bambino, che appunto nella palestra trova una seconda famiglia, che non va a sostituire quella originaria, ma la affianca».

judo_urbisaglia-3
Quali sono le più grandi gratificazioni che si ottengono insegnando judo?

«Le gratificazioni nell’insegnare judo sono moltissime, forse la più grande è quando arriva un bambino con difficoltà motorie e apprensive, la cui mamma dopo 4/5 mesi mi viene a trovare per dirmi che suo figlio non deve più seguire un programma di aiuto, perché a livello motorio ha fatto enormi progressi. Naturalmente è gratificante anche vedere un alunno che hai istruito vincere il campionato italiano, fare gare a livello europeo, oppure classificarsi come palestra sul podio, come è avvenuto domenica al trofeo del mare di Civitanova, quando 11 ragazzi su 16 si sono piazzati al primo posto; la soddisfazione sta anche nel fatto che Urbisaglia, contando poco più di 2800 abitanti, in parecchie gare trionfa su palestre di altri comuni con anche più di 50000 abitanti, questo ci fa capire che i nostri ragazzi sono molto preparati».

judo_urbisaglia-4

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie