martedì, Maggio 21, 2024

Il rapporto tra arte e scienza,
le performance degli studenti
alla “Notte del classico”

CIVITANOVA - Organizzato dal Leopardi, l'evento è in programma domani dalle 18 alle 24. Per l’occasione l’Iis Leonardo da Vinci aprirà le porte al pubblico. La prima parte della serata si chiuderà con un aperitivo romano, a partire dalle 21 via allo spettacolo

 

iis_da_vinci
L’Iis Da Vinci a Civitanova

Sarà dedicata al rapporto tra arte e scienza l’edizione 2022 della “Notte nazionale del liceo classico” organizzata dal Leopardi di Civitanova. L’evento, al quale hanno aderito oltre 300 licei di tutta Italia, è in programma domani dalle 18 alle 24. Per l’occasione l’Iis Leonardo da Vinci aprirà le porte al pubblico, pur con accesso limitato per evitare assembramenti. Dopo l’edizione a distanza dello scorso anno, la serata dedicata alla cultura classica torna quindi a svolgersi in presenza. Un motivo in più per accendere l’entusiasmo degli studenti che, sotto la guida dei docenti, hanno scritto testi, preparato copioni, inventato performance mettendo in campo il loro talento. Settimane e settimane di prove per realizzare uno spettacolo che segna in qualche modo una ripartenza dopo il Covid. Il tutto con la regia della professoressa Maria Grazia Baiocco, referente dell’indirizzo classico dei licei Da Vinci.

L’ottava edizione della notte nazionale si aprirà con il saluto della dirigente scolastica Valentina Cannizzaro. A seguire, gli interventi del professor Pierluigi Ansovini, già dirigente dell’Iis Da Vinci, e del professor Stefano Papetti, direttore dei musei civici di Ascoli e docente del classico di Civitanova. Tema: il rapporto tra arte e scienza. Ricca di fascino la frase di Albert Einstein scelta come sottotitolo dell’evento: “L’immaginazione è tutto. È l’anteprima delle attrazioni che la vita ci riserva”.

La prima parte della serata si chiuderà con un aperitivo romano a cura dell’istituto per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera di Porto Sant’Elpidio e Sant’Elpidio a Mare. A partire dalle 21, via alle performance degli studenti, che animeranno l’auditorium della scuola fino alle 23.45, quando la notte si chiuderà all’unisono in tutti i licei d’Italia. In contemporanea sono in programma altri eventi culturali: la sala docenti ospiterà la rassegna dal titolo “Incontro con gli autori”, che vedrà la presentazione di libri di ex studenti del classico di Civitanova.

 

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie