martedì, Giugno 25, 2024

Premio Macerata Racconta Giovani:
parteciperanno 606 studenti e studentesse

MACERATA - Coinvolte tredici classi della scuola secondaria di primo grado e quindici della primaria. Oggi la scrittrice Mariapaola Pesce e l’illustratore Gabriele Pino incontreranno i ragazzi e le ragazze per rispondere alle loro domande e curiosità e suggerire alcuni utili spunti per ideare una storia. La premiazione il 3 maggio alle 9.30

 

Macerata-Racconta-giovani-1
Una vecchia edizione del premio Macerata Racconta Giovani

Tredici classi della scuola secondaria di primo grado e quindici della primaria, per un totale di 606 studenti e studentesse. Questi i numeri dei partecipanti al premio Macerata Racconta Giovani, arrivato alla sua settima edizione. Il concorso, promosso dall’associazione culturale conTESTO in collaborazione con il comune di Macerata e il museo della scuola «Paolo e Ornella Ricca» dell’Università di Macerata, con il patrocinio del garante regionale dei diritti della persona e con il sostegno di Bper Banca e Mc Consulting Unipol Sai di Macerata, è rivolto alle classi quarte e quinte della scuola primaria e alle seconde della secondaria di primo grado del capoluogo. Oggi la scrittrice Mariapaola Pesce e l’illustratore Gabriele Pino incontreranno i partecipanti al premio per rispondere alle loro domande e curiosità e suggerire alcuni utili spunti per ideare una storia.

Foto-30-300x200«La formula, ormai rodata, del Premio – spiegano le responsabili organizzative dell’associazione Contesto Marilisa Gentili, Lucia Paciaroni e Chiara Gentilozzi – propone un percorso didattico con l’intento di stimolare gli studenti a una lettura piacevole, partecipata e consapevole del libro per poi dar voce alla loro fantasia e creatività. Tutto inizia con la scelta e la lettura di due libri, e prosegue con l’incontro con gli autori, il lavoro in classe e la realizzazione degli elaborati, individuali e di classe, che gli iscritti dovranno presentare alla giuria del premio». Il libro scelto come traccia per il lavoro individuale è “Storie di ragazzi che cambiano il mondo”, scritto da Teo Benedetti, Daniele Nicastro, Mariapaola Pesce, illustrato da Gabriele Pino ed edito da Mondadori nella collana Electa Junior, che si interroga su quali piccoli o grandi gesti si possono fare per perseguire un cambiamento capace di migliorare, anche di poco, il mondo, mentre quello proposto per il lavoro di classe è “Il catalogo dei giorni”, scritto da Luca Tortolini, illustrato da Daniela Tieni e edito da Kite Edizioni nella collana Le Voci, che offre, attraverso le illustrazioni e le parole, diverse suggestioni legate ai sentimenti e alle emozioni che possono caratterizzare una giornata.

Macerata-Racconta-giovaniLa giuria del premio, composta da un rappresentante dell’associazione conTESTO, da un rappresentante del museo della scuola «Paolo e Ornella Ricca» di Macerata e da un referente per ogni istituto comprensivo del capoluogo, sceglierà i migliori tre elaborati per le classi IV e V scuola primaria, i migliori tre elaborati per la classe II scuola secondaria di I grado, il migliore elaborato di classe della scuola primaria e il miglior elaborato di classe della scuola secondaria di I grado. La premiazione, con la lettura dei lavori risultati vincitori e l’assegnazione dei premi, si svolgerà durante le giornate del festival Macerata Racconta, precisamente il 3 maggio alle 9.30, con una cerimonia pubblica in cui verranno svelati i nomi dei vincitori e delle vincitrici. «Questa è senza dubbio l’edizione più partecipata, in termini di iscrizioni, della storia del premio che coinvolge tutti gli istituti comprensivi della città – dice Giorgio Pietrani, direttore artistico di Macerata Racconta – confermando un trend sempre crescente, frutto di un percorso pensato e condiviso, fin dai primi passi, con tutte le insegnanti e gli insegnanti che hanno abbracciato il progetto e che, sin da ora, ringrazio per la passione, l’attenzione e la competenza che ci hanno dedicato».

I dettagli riguardanti le prossime scadenze del premio sono reperibili sul sito www.macerataracconta.it mentre, eventuali richieste per ulteriori informazioni possono essere indirizzate a giovani@macerataracconta.it.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie