sabato, Giugno 15, 2024

In attesa di Edith Bruck

MACERATA- Gli studenti dell'I.I.S. “Matteo Ricci” nella giornata di venerdì 18 febbraio si confronteranno con la scrittrice e testimone della Shoah

bruck
Edith Bruck

Il 18 febbraio alunni, alunne e docenti dell’I.I.S. “Matteo Ricci” di Macerata avranno l’occasione di incontrare Edith Bruck, scrittrice, poetessa e testimone della Shoah.
L’attesa di conoscerla cresce perché ascoltare una voce di così grande valore rappresenta un’occasione unica per aprire un dialogo, fare memoria di anni terribili e di eventi disumani, ma anche “carpire” segni di speranza e di rinascita.

Locandina-Bruck
Locandina del progetto “Pomeriggi letterari”

Tale opportunità si inserisce all’interno dei Pomeriggi letterari, un progetto guidato dalla dirigente scolastica Rita Emiliozzi che si promette di promuove dialoghi con poeti, scrittori, filosofi.
Il tema conduttore di questo anno è Il viaggio, avventura dell’io.
Si è partiti con Davide Rondoni nell’approfondimento di Dante, per poi continuare il percorso con Lucia Tancredi alla scoperta di luoghi e scrittori in giro per l’Italia e per il mondo, ospite d’eccezione di venerdì 18 febbraio sarà, invece, Edith Bruck.
«Il suo nome in questi giorni attraversa le nostre aule, riecheggia nei dialoghi – afferma la prof.ssa Paola Marcolini, tra i promotori dell’iniziativa – I nostri studenti, infatti, hanno letto l’autobiografia Il pane perduto e la raccolta poetica Tempi, le pagine della sua vita da piccola tredicenne a giovane donna che arriva a Roma dove tuttora vive e scrive. L’esperienza dolorosa del lager trapassa le pagine, colpisce, ferisce ma apre anche spiragli».
Protagonisti insieme a lei saranno i ragazzi e le ragazze per chiedere, leggere poesie e lasciarsi trasportare nel vigoroso e lungo viaggio della memoria. Non interpretazioni ma domande concrete e precise, perché il cammino di Edith Bruck apre anche al presente, alle difficoltà che i giovani attraversano.

rita_emiliozzi
«La scrittrice e poetessa conosce la nostra città e la nostra Università e siamo felici – afferma la Dirigente Scolastica Rita Emiliozzi – di poterla accogliere, anche se solo online, nel nostro Istituto, per lasciarci condurre verso una vita ricca di esperienze, di luoghi, di volti, una vita intensa, che interpella ognuno, da protagonista».
La scrittrice, vincitrice del premio Strega Giovani e di tante altre onorificenze, invitata da papa Francesco per la sua rilevanza umana, aprirà le porte della sua casa per far entrare virtualmente gli studenti dell’I.I.S. “Matteo Ricci” e attraverso il racconto della sua vita li aiuterà ad affrontare le avversità della vita con uno sguardo ed un sentimento di rinnovata umanità.

Per chiunque voglia collegarsi, l’incontro sarà fruibile in streaming dalle 16 del 18 febbraio 2022, accedendo al sito della scuola: https://www.iismatteoricci.edu.it/ e cliccando sul banner Pomeriggi Letterari .

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie