lunedì, Giugno 24, 2024

Il calendario dell’Avvento
al contrario a Villa Strada

CINGOLI - Alunni e alunne della primaria hanno donato anziché ricevere. Uno speciale Babbo Natale con un bel furgone e ha ritirato quei pacchi per consegnarli al Banco Alimentare di Macerata

fotoBabboNatale1

Nei ventiquattro giorni che precedono il Natale ci si prepara ad accogliere la luce e la pace di quel giorno. Il calendario dell’Avvento serve a scandire l’attesa e, a Cingoli, negli anni, si è associata un’attività per i bambini e le bambine che aprono le caselline e trovano un dolcetto o un regalino simbolico. Pure a scuola si fa. La Primaria di Villa Strada stavolta l’ha proposto però al contrario: ciascuno ha atteso il proprio turno non aspettandosi di ricevere, ma provando a donare. Sì, regalare qualcosa a chi non ne ha, a cominciare dal cibo. I bambini e le bambine hanno accolto con entusiasmo l’idea e le loro famiglie hanno fattivamente collaborato facendo portare a scuola pasta, riso, biscotti, latte, legumi in scatola, alimenti a lunga conservazione. Così, giorno dopo giorno, in tutte le classi del plesso – man mano che si aprivano le piccole finestre del calendario dell’Avvento – si riempivano di doni i cesti natalizi preparati da alunni, alunne e maestre. Tanti piccoli gesti che, messi insieme, hanno formato una “montagna di solidarietà”, fino all’arrivo di Babbo Natale. Già, proprio lui! L’altra mattina, alla vigilia delle vacanze, è venuto a scuola con un bel furgone e l’ha riempito di tutti quei pacchi per consegnarli al Banco Alimentare di Macerata. Saranno poi i volontari di questa associazione a distribuire cibo e giocattoli ai bambini e alle bambine poveri delle nostre zone.
«Mi avete aiutato a donare a chi ha più bisogno – ha detto Babbo Natale ai generosi alunni di Villa Strada – ed è una cosa bellissima perché gratuita. Grazie! Siatene felici: condividere i bisogni degli altri ci fa scoprire anche ciò di cui abbiamo più bisogno noi, cioè essere voluti bene. Un grazie anche alle vostre famiglie che vi hanno permesso di fare questo gesto di gratuità». Una bella esperienza per un Natale al contrario!

fotoBabboNatale
Il Babbo Natale di Villa Strada
Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie