venerdì, Giugno 14, 2024

I Pueri Cantores allietano il Natale

DUE CONCERTI del coro “D. Zamberletti”, il primo sabato 18 dicembre alle 21,15 nella chiesa del Sacro Cuore e il secondo, quello tradizionale, il 25 dicembre alle 18 all’Abbazia di Fiastra

 

pueri_cantores-1-325x217

 

Dopo il parziale stop dello scorso anno, dovuto alle misure di distanziamento sociale, i Pueri Cantores “D. Zamberletti” tornano ad animare musicalmente il clima natalizio cittadino. Come da tradizione, il coro è pronto ad allietare il Natale dei maceratesi e non solo, con uno ma con ben due concerti. Il primo concerto dal titolo “…Et in terra pax hominibus” si svolgerà sabato 18 dicembre alle 21,15 nella chiesa del Sacro Cuore. «Il concertò si articolerà in brani che meditano sul Mistero dell’Incarnazione – si legge in una nota -. Il messaggio angelico di pace e fratellanza tra tutti gli “uomini amati dal Signore” ci interroga, infatti, ancora oggi e ci sprona a fare quanto nelle possibilità di ciascuno perché possa divenire realtà». Il secondo concerto rappresenta un appuntamento fisso, da ormai più di sessanta anni, per la storia del coro: si tratta del “ tradizionale concerto di Natale” che si terrà il 25 dicembre all’Abbazia di Chiaravalle di Fiastra alle 18. «Il Coro animerà la solenne liturgia vespertina e, al termine, offrirà alcuni canti tratti dal classico repertorio natalizio europeo – sottolinea il gruppo -. Questo evento vuole essere un concerto e, allo stesso tempo, un momento di festa e di gioia, un’occasione per trovarsi insieme e celebrare il Natale. Il repertorio stesso del concerto, costituito da brani tradizionali e celebri in tutto il mondo, esprime tale intento. Sarà anche l’occasione per rivedere gli affezionati ex pueri, che, come sempre accaduto sin dalla fondazione del coro (1960), sono sin d’ora invitati ad essere presenti e ad unirsi ai tradizionali brani collettivi, pur rimanendo al proprio posto».

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie