domenica, Maggio 19, 2024

Due cani finanzieri
tra i ragazzi e le ragazze del centro estivo

PENNA SAN GIOVANNI - La dimostrazione grazie alla disponibilità del maresciallo Gianluca Montelpare e dell’istruttore Matteo Mogavero del corpo. Hanno partecipato circa cento fra bambini e bambine tra i 3 e i 16 anni, provenienti anche da Sant’Angelo, Monte San Martino e alcuni comuni limitrofi del fermano

 

VideoCapture_20210721-093944-1024x576
Una dimostrazione dell’unità cinofila

Il centro estivo alle Saline, organizzato dal comune di Penna San Giovanni, ieri si è trasformato in un bellissimo momento di formazione attraverso la dimostrazione dell’unità cinofila, sviluppata grazie alla disponibilità del maresciallo Gianluca Montelpare e l’istruttore Matteo Mogavero del corpo speciale della Guardia di Finanza (sezione cinofila).

IMG-20210720-WA0040-225x300«I due finanzieri si sono particolarmente distinti dimostrando alta professionalità e lodevole osservanza di valori morali ed istituzionali – si legge nella nota -. La loro preparazione, manifestata nel corso dell’attività divulgativa, ha catturato l’attenzione di tutti i giovani», circa un centinaio tra i 3 e i 16 anni di età, provenienti in parte dal comune di Penna San Giovanni ma anche da Sant’Angelo, Monte San Martino e alcuni comuni limitrofi del fermano. Tutti i giovani hanno seguito il percorso prendendo coscienza del rispetto che la Guardia di Finanza ha anche nei confronti degli animali e delle loro attitudini, si sono resi conto di quanto importante l’attività del corpo speciale sia per la tutela che per la salvaguardia di ogni cittadino nel contesto della vita sociale». Particolarmente soddisfatto il sindaco di Penna San Giovanni Stefano Burocchi, che ha ringraziato il corpo speciale della Guardia di Finanza (sezione cinofila) auspicando future collaborazioni, sempre all’insegna dell’educazione rivolta alle giovani generazioni.

IMG-20210720-WA0033-768x1024

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie