lunedì, Luglio 22, 2024

«Il teatro, per noi la rinascita
Vi porteremo a rivedere le stelle»

MACERATA - Studenti e studentesse del liceo Cantalamessa protagonisti il 10 luglio dello spettacolo "Trasumanar...oltre Dante" all'anfiteatro Romano di Urbisaglia

 

 

Disegno di Gabriele Zittano
Disegno di Gabriele Zittano

 

di Anastasia Del Monte*

“Trasumanar…oltre Dante” è il titolo dello spettacolo che gli studenti e gli insegnanti del liceo artistico “Cantalamessa” di Macerata porteranno in scena il 10 luglio alle 21,30 in uno dei luoghi più affascinanti e prestigiosi della nostra regione: l’Anfiteatro Romano di Urbisaglia. La regia è di Fabiana Vivani.

Il nostro liceo ha colto l’occasione per commemorare i 700 anni dalla morte del sommo poeta Dante Alighieri, portando in scena alcuni canti del Paradiso della Divina Commedia.
Quest’anno ha rappresentato per noi studenti una grandissima e dura prova che è stata vissuta con numerosissime difficoltà, ma sempre con grande tenacia e forza di spirito. Abbiamo attraversato l’Inferno e la nostra meta è il Paradiso.
Ruoli fondamentali sono stati ricoperti dalla nostra regista ed insegnante di pedagogia teatrale Fabiana Vivani e dalle insegnanti di lettere Roserita Calistri e Paola Consolati, che ci hanno fatto innamorare del teatro e di tutto il mondo che ruota attorno ad esso. Cercheremo di portarvi con noi in questo viaggio, dopo questo lungo periodo di pandemia che ha tolto molte libertà, e vi porteremo a “riveder le stelle”.

A testimonianza del grandioso percorso di ricerca interiore e artistico che stiamo compiendo vi riportiamo alcuni interventi di noi studenti attori e studentesse attrici:

«Il teatro mi ha insegnato ad essere ciò che non pensavo di diventare», Diego Polverini

«Ora ogni giorno cresce la voglia di esprimermi. Mi ha aperto la strada dove posso essere me stessa e libera», Giulia Elezi

«Il teatro è stato uno o forse l’unico posto in cui io mi sono veramente lasciata andare. Ho superato le mie paure e sono libera. Grazie Maestra Fabiana», Caterina Meschini

«Grazie al teatro ho potuto far sentire la mia voce», Beatrice Gaspari

«Il teatro è stato una primavera…una rinascita…una rivelazione», Massimo Mogetta

«Questa esperienza mi sta cambiando ed aiutando ad esprimere me stessa senza preoccuparmi dei giudizi altrui», Selene Catena

«Il teatro mi ha insegnato la bellezza del mettermi in gioco e superare le mie paure», Giulia Lattanzi

«Questa esperienza mi ha spronata ad abbandonare le mie paure ed a mettermi in gioco essendo veramente me stessa. Grazie Fabiana», Veronica Fattori

«Recitare in uno spettacolo è mettere a disposizione i propri sentimenti, il proprio corpo e la propria anima, mostrando di sé anche ciò che di sé non si conosce», Carlotta Luchetti

«Un percorso che mi rende viva, felice. Sto scoprendo la vera me e i valori che porto con me», Chiara Corradini

«Interpretare mi ha fatto scrollare di dosso certe preoccupazioni e pensieri che sentivo dentro che non sono mai stati tirati fuori», Alessandra Salvucci

«A questa esperienza dedico una margherita che per me simboleggia la forza di attecchire e crescere anche nei meandri dell’asfalto e questo è ciò che il teatro ha fatto con me, ha fatto crescere quella margherita che non credevo di poter avere», Giorgia Petetta

«Recitare è come parlare a se stessi, aiuta a capire chi sei», Alessandro Iualè

«Ho più sicurezza in me stessa e non mi importa come appaio mentre mi muovo, sono semplicemente me stessa»,  Valeria Montecchiari

«Fabiana con la sua grandissima empatia è riuscita a sviscerare ognuno di noi tirando fuori il nostro meglio», Giulia Allegri

«Non ho mai provato niente di più simile a casa mia», Anastasia Del Monte

*Anastasia Del Monte, studentessa della 4D del liceo artistico “Cantalamessa”

 

Trasumanar-spettacolo-liceo-Cantalamessa

Articoli correlati

1 COMMENT

  1. FELICISSIMA
    Leggere questo articolo scritto dagli studenti del liceo artistico di Macerata fa capire quanto la figura educativa quest anno abbia fatto la differenza…
    Fabiana Vivani… penso proprio tu stia piangendo dalla gioia…
    con il tuo teatro.. e pedagogia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie