martedì, Maggio 21, 2024

“Tuttascena in pillole”,
ecco i vincitori

POLLENZA - La cerimonia conclusiva della manifestazione si è svolta nella suggestiva cornice del teatro "Verdi" appena riaperto

Uno-sguardo-al-teatro-Verdi

 

Nella suggestiva cornice del teatro “Verdi” di Pollenza sì è svolta domenica  la cerimonia conclusiva del concorso “Tuttascena in pillole”, promosso e organizzato dall’Istituto Comprensivo “V. Monti” di Pollenza, in collaborazione con il Comune e sponsorizzato da alcuni privati.
Vista l’emergenza sanitaria, aspettando la prossima edizione della Rassegna teatrale “Tuttascena” che da vent’anni caratterizza il panorama culturale locale, l’ I.C. ha promosso per l’anno 2021 una forma espressiva alternativa, cioè un concorso di video per sostenere i laboratori teatrali che diverse scuole hanno praticato ugualmente in questo particolare periodo. Il teatro è ritenuto, infatti, la forma adatta per valorizzare l’integrazione, la partecipazione, la creatività e sviluppare diversi linguaggi espressivi.
La manifestazione, presentata da Matteo Pasquali, è stata l’occasione per un confronto positivo sulle esperienze effettuate, con la proiezione dei video realizzati dalle scuole aderenti e con l’accompagnamento musicale della 1^ A dell’Istituto, guidata dal professor Devid Buresta.
La giuria, composta da esperti del settore (Ada Borgiani, Luigina Castelli, Marina Frapiccini, Michele Mandozzi) ha riconosciuto l’alto valore artistico ed educativo di tutti i prodotti; sono state cinque le classi interne all’Istituto “Monti” e una scuola esterna, quella dell’I.C “Manzoni” di Corridonia.
Il vincitore per la categoria scuole primarie è stato il video “Le stelle dentro di noi” della primaria “G. Natali” di Sforzacosta, mentre il video “Il nostro mondo … a colori” della 1^ A dell’ I.C. “Monti” ha trionfato per la sezione scuole secondarie.
la-dirigente-scolastica-Scattolini-
Queste le segnalazioni: come migliori interpreti scuole primarie sono stati valorizzati tutti gli alunni e le alunne degli istituti per la loro naturalezza, la convinta partecipazione e l’entusiasmo contagioso dimostrato.
Il video “Memorie archiviate” dell’ I.C. “Manzoni” di Corridonia è stato segnalato per il ruolo primario avuto dalla musica nell’accompagnare lo svolgimento dell’azione scenica e la bravura di tutti i musicisti.
I migliori costumi, trucco e scenografia sono stati assegnati alla scuola primaria di Sforzacosta; il miglior testo originale è stata attribuito alla classe 1^ A dell’ Istituto Comprensivo di Pollenza.
Una menzione speciale è andata al video “Una cartella piena di…” della scuola primaria “A. Frank” di Pollenza per l’originalità della messa in scena, basata sull’animazione degli elementi “lego” e un’altra alla 3^ A della scuola secondaria con “Storie allegre” per la ricerca tecnica e il montaggio di alcune riprese.
Soddisfazione è stata espressa dalla dirigente Catia Scattolini, la quale ha sottolineato il grande valore dei laboratori teatrali che, realizzati in questo complicato periodo, hanno consentito agli alunni di lavorare divertendosi e dalla professoressa Marilena Gentili, coordinatrice dei lavori.
L’assessore Marco Ranzuglia ha evidenziato l’importanza di aver aperto il teatro locale ed ha ribadito il sostegno dell’ Amministrazione Comunale alla Rassegna teatrale.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie