giovedì, Maggio 23, 2024

A Mogliano le “fioriture impreviste”,
un disegno in dono agli sconosciuti

INIZIATIVA - Gli alunni e le alunne delle classi 1A e 2A della scuola secondaria di primo grado Giovanni XXIII hanno partecipato al progetto lanciato dall’illustratrice Francesca Quatraro: lasciare cartoline inerenti alla Primavera, vista come momento di rinascita e vitalità anche interiore, in luoghi dove qualche passante possa trovarle

 

Fioriture-impreviste

 

“Fioriture impreviste – un gesto poetico collettivo” nasce dall’idea dell’illustratrice Francesca Quatraro, diffusa nel suo blog e nei social, in un momento storico in cui tutti sono limitati nei rapporti umani fino a un anno fa ritenuti scontati, come nella naturale socialità: distanza nei gesti d’affetto, nelle sporadiche e controllate frequentazioni “in presenza”, e nella didattica, anch’essa attraverso lo schermo di un pc. “Gentile sconosciuta/o questo disegno è per te, un piccolo gesto poetico, in questo tempo difficile“. Questo è il messaggio che ogni “mittente” ha lasciato allo sconosciuto “ricevente” che ha raccolto con curiosità, si spera, il biglietto illustrato con fiori, personaggi gioiosi e poesie/aforismi dedicati alla Primavera, vista come momento di rinascita e vitalità, anche interiore. «Anche i ragazzi e le ragazze della scuola secondaria di primo grado di Mogliano Giovanni XXIII (classi 1A e 2A) hanno voluto dare il loro contributo ad un’interessante iniziativa nata nel web, e subito accolta con curiosità ed entusiasmo, per la particolare empatia e bisogno di comunicazione suscitati in questo momento storico da docenti e alunni. L’Amministrazione esprime un plauso all’iniziativa resa possibile grazie all’adesione della professoressa Luisa Gianfelici all’idea progettuale di Francesca Quatraro. L’augurio è che in futuro tale modalità comunicativa continui con grande adesione per vincere concretamente la solitudine e l’isolamento di questi mesi». L’ideatrice scrive questo nel suo blog per invitare tutti a partecipare all’iniziativa: “Le #fioritureimpreviste sono disegni lasciati lungo il nostro cammino come dono a persone sconosciute, un gesto poetico, aperto a tutti. Il tempo per farlo è con l’arrivo della primavera, dal 21 Marzo al 31 marzo. Non ti resta che lasciare le cartoline per le #fioritureimpreviste, in luoghi dove qualche passante possa trovarle, in qualche buca delle lettere, sul bancone del bar, in biblioteca … o anche sotto la porta del tuo vicino di casa. In questo momento in cui i movimenti sono ridotti all’essenziale dovremo essere originali anche nel cercare soluzioni per spargere pizzichi di poesia e colore. Con questo hashtag comune #fioritureimpreviste, sarà bello rintracciare tutte queste piccole fioriture primaverili nei social».

 

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie