martedì, Giugno 18, 2024

Monumenti illuminati di viola
per la giornata dell’epilessia:
cos’è e cosa si può fare

GIORNATA MONDIALE - Lo Sferisterio a Macerata si è colorato al crepuscolo e così anche la Torre del Passero Solitario a Recanati. Scarica l'opuscolo che spiega questa malattia

giornata_epilessia_opuscolo
La copertina dell’opuscolo diffuso dal Comune di Recanati

Sai perché ieri tanti monumenti delle nostre città sono stati illuminati di colore viola? Perché ieri era la Giornata mondiale dell’epilessia. Non tutti conoscono questa parola, per questo il Comune di Recanati con l’Assessora alla città dei bambini e delle bambine Paola Nicolini ha preparato e diffuso attraverso vari canali un opuscolo che spiega di cosa si tratta. Puoi scaricarlo in fondo a questo articolo. 

giornata_epilessia_recanati
La Torre del Passero Solitario

«L’epilessia  – si legge nell’articolo – è una malattia del cervello in cui gli scambi, che avvengono sotto forma di impulsi elettrici, possono causare una rottura nella comunicazione tra le cellule nervose. L’epilessia ha diverse cause e si manifesta anche in modi diversi. In alcuni è come una momentanea perdita di coscienza, durante la quale le persone malate fissano il vuoto. In altri casi può causare degli spasmi del corpo chiamati convulsioni. Di norma, dopo questi episodi, le persone non ricordano nulla di quel che è avvenuto».
Per far conoscere e sensibilizzare sull’esistenza di questa malattia, il Comune di Recanati ha illuminato di viola la Torre del Passero Solitario. Il Comune di Macerata invece ha illuminato lo Sferisterio che è il monumneto principe della città.

L’opuscolo sull’epilessia del Comune di Recanati

Giornata-_epilessia_sferisterio_viola
Lo Sferisterio

giornata_epilessia_opuscolo-1

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie