giovedì, Maggio 23, 2024

“Kids-Campioni di Risparmio”,
la Lube nelle scuole
di Civitanova e Macerata

INIZIATIVA - Pubblicati online i 30 elaborati vincitori del progetto Ubi&Lube Education, che ha coinvolto cinque scuole con 34 classi al lavoro (terza, quarta e quinta) e ben 543 studenti e studentesse

 

KIDS-Campioni-di-Risparmio-4

 

Sono in vetrina gli elaborati vincitori del progetto Ubi&Lube Education, nell’ambito del concorso “Kids-Campioni di Risparmio”. Una vetrina rigorosamente online data l’emergenza Covid. Ecco il link alla pagina del sito di FeduF dove sono stati pubblicati i 30 elaborati che hanno ottenuto il premio: www.feduf.it/container/scuole/kids-campioni-di-risparmio. Il contest di FEduF per le scuole primarie è strettamente legato al progetto sociale realizzato grazie agli accordi di sponsorizzazione tra la società Campione del mondo, Ubi Banca e Gruppo Intesa Sanpaolo.
Sono state coinvolte ben cinque scuole con 34 classi al lavoro (terza, quarta e quinta) e ben 543 studenti di Civitanova e Macerata. Gli alunni, divisi in gruppi, sono stati guidati alla creazione di salvadanai con materiali di riciclo abbinando un pensiero su sostenibilità, risparmio e tutela delle risorse.
La classe 4C della Scuola Fratelli Cervi di Macerata dell’Istituto Comprensivo Dante Alighieri ha ricevuto la Coppa Ubi Banca per il salvadanaio ideato con materiale riciclato a forma di Treno Valute con lo slogan “I soldi viaggiano in tutto il mondo, viaggia anche tu con i tuoi risparmi”. I punti totali degli elaborati vincitori hanno decretato il successo finale della scuola Anita Garibaldi di Civitanova dell’Istituto Comprensivo Via Ugo Bassi, a cui è andato il rimborso spese di 1500 euro per migliorare l’ambiente scolastico e i suoi servizi.

KIDS-Campioni-di-Risparmio-5

KIDS-Campioni-di-Risparmio-2 KIDS-Campioni-di-Risparmio-1

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie