giovedì, Giugno 13, 2024

“Il vento” vince il concorso:
energia elettrica e 300 euro
in regalo alla scuola

RECANATI - L'evento era stato promosso da Anter, che da anni si adopera per sostenere l'utilizzo delle energie pulite. L'elaborato è arrivato primo nella categoria poesia e quarto nella classifica generale

premio_vento_recanati

Sole ed energia: questo il binomio nel quale investire ora e nel futuro. Lo hanno capito bene gli studenti e le studentesse della ex classe 5B della scuola primaria “Beniamino Gigli” di Recanati. Lo scorso anno scolastico, infatti, avevano partecipato al progetto “Il sole in classe”, proposto e organizzato da Anter, Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili, che da alcuni anni si spende per sostenere l’ utilizzo delle energie pulite. Divisi in gruppi, i ragazzi e le ragazze avevano composto diverse poesie ispirate all’ambiente e all’energia rinnovabile, e finalmente, pochi giorni fa, è arrivato il risultato del concorso nazionale, al quale avevano inviato i loro componimenti. Tutti molto belli e ispirati dal desiderio di conoscere e di garantire il benessere al nostro pianeta e a noi abitanti di oggi e di domani, le insegnanti Lucia Canullo, Cristina Menichelli, Maria Bonomo e Ivana Pallotta avevano dovuto scegliere uno scritto da inviare come capitano della squadra 5B. E così, con la leggerezza e la potenza dell’antico Eolo, il componimento “Il vento” ha vinto il primo premio nella categoria poesia e ha raggiunto il quarto posto nella classifica generale.

Grazie alla sensibilità dimostrata dai giovanissimi studenti e studentesse e alla partecipazione di molte persone che hanno scelto di seguire e sostenere la poesia nel sito dell’Anter, il plesso “Beniamino Gigli” avrà la fornitura elettrica gratuita per il prossimo anno scolastico e un premio di 300 euro da spendere in sussidi didattici. La proclamazione ufficiale sarebbe dovuta esserci a Firenze alla presenza del Ministro Costa e di qualche rappresentante del Miur. A causa del periodo che stiamo vivendo, non avrà luogo, ma sarà comunque trasmesso online un emozionante video il 26 maggio alle 20. In un momento pieno di incertezze e di timore per ciò che è stato e per quello che sarà, leggere una breve, ma sincera e speranzosa poesia in un’energia green come quella eolica, è un segno di speranza e di fiducia, soprattutto nei nostri giovani, ai quali auguriamo di illuminare con caldi raggi di sole e venti favorevoli la loro vita e quella di tutto il pianeta.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie