venerdì, Giugno 14, 2024

Hanno lasciato i libri a scuola,
la Protezione civile li porta a casa

CORRIDONIA - E' stato possibile grazie all'intervento dell'amministrazione che ha anche messo pc e tablet e a disposizione di alunni e alunne che ne hanno bisogno. Dopo la scuola di San Claudio è stata la volta del "Lanzi"

paolo-cartechini
Paolo Cartechini, sindaco di Corridonia

Dopo la consegna del materiale didattico agli alunni e alle alunne della scuola primaria di San Claudio, su richiesta della dirigente scolastica Eufrasia Fonzo, l’amministrazione comunale si è resa disponibile, attraverso l’indispensabile collaborazione dei volontari della Protezione Civile, a recapitare ai ragazzi e alle ragazze della scuola primaria “L. Lanzi” il materiale didattico di loro proprietà rimasto nel plesso prima dell’emergenza. Da  questa mattina, verranno anche consegnati, in base alle segnalazioni della dirigenza scolastica, pc portatili e tablet, indispensabili per lo svolgimento della didattica a distanza. Azioni concrete che testimoniano la costante vicinanza dell’amministrazione comunale ai dirigenti scolastici, alle famiglie ed agli studenti e studentesse, per far fronte alle necessità derivanti da questo periodo di emergenza. Paolo Cartechini, sindaco di Corridonia, coglie l’occasione, anche a nome dell’amministrazione comunale e di tutta la cittadinanza per ringraziare il coordinatore Roberto Martinelli ed i volontari del gruppo comunale di Protezione Civile per essersi resi disponibili anche per questa ulteriore attività a favore delle famiglie e dei giovani.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie