mercoledì, Giugno 19, 2024

Le bombe di semi di Nicolò e Yuri,
cittadini attivi per l’ambiente

RECANATI - Le sfere verranno lanciate oggi in luoghi adatti della città, in occasione dell'edizione 2020 di "M'illumino di meno"

bombe-semi-3
Nicolò e Yuri, piccoli cittadini attivi della città di Recanati, al lavoro per donare colore e ambienti favorevoli al benessere delle api

Nicolò e Yuri sono due piccoli recanatesi. In questi giorni si sono “sporcati le mani” con terra e semi e hanno realizzato delle piccole bombe di semi. Oggi i due piccoli cittadini attivi le lanceranno in un luogo adatto di Recanati in occasione dell’edizione 2020 di “M’illumino di meno”, la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili lanciata da Caterpillar e Radio2 nel 2005, che ha l’obiettivo di aumentare le zone di verde intorno a noi rendendo più fiorite le nostre città e di prenderci cura dell’ambiente. Il loro obiettivo è donare colore e ambienti favorevoli al benessere delle api.

Ti ricordi? Per questa occasione il comune di Recanati ti aveva invitato a preparare delle bombe di semi, cioè delle palline create con un miscuglio di acqua, terriccio e semi a tua scelta, come quelli delle piantine aromatiche, basilico, maggiorana, prezzemolo o timo, oppure quelli di erba gatta, di trifoglio, girasole, papaveri o calendule. 

bombe-semi-8

Ti avevamo già parlato di quanto siano importanti le piante per noi e per tutto il pianeta: sono essere viventi come noi, riducono la quantità di gas serra nell’atmosfera, filtrano le sostanze inquinanti, ci donano ossigeno e attirano alcuni tipi di insetti, necessari a mantenere intatto l’equilibrio del nostro ambiente. In tutte le città esistono zone meno coltivate e curate, spoglie, senza verde; allora perché non fare del nostro meglio per farle tornare a vivere? Il nostro “bombardamento di semi” può favorire la sopravvivenza di questi spazi, nutrire l’ambiente e sorprendere tutte le persone che passeranno di lì. Non ci credi? Lancia le bombe di semi e abbi un po’ di pazienza, poi ritorna sul posto e fai un sopralluogo, per vedere cosa sarà successo nel frattempo. Magari le palline che avrai tirato saranno germinati e fioriti e tu non solo avrai creato uno spazio più bello, curato e colorato nella città, ma avrai contribuito a sostenere l’ambiente e la bio-diversità. Cosa stai aspettando? Qualche altro bimbo o bimba ha già cominciato e tu sei ancora in tempo, quindi prova ad impastare le bombe di semi, poi aspetta un pochino, vedrai che bei fiori aiuterai a nascere!

bombe-semi-4

bombe-semi-5

bombe-semi-6

bombe-semi-7

 

bombe-semi-1

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie