domenica, Giugno 23, 2024

“Ruote a canestro”:
il basket si gioca in carrozzina

POTENZA PICENA - Gli studenti e le studentesse della scuola media Raffaello Sanzio si preparano per il torneo scolastico, guidati dal coach Roberto Ceriscioli

 

ruote-a-canestro2-1024x768

Gli studenti e le studentesse della scuola media di Porto Potenza incontrano il basket in carrozzina e il progetto “Ruote a canestro” si prepara per il torneo scolastico. Conclusa la prima parte teorica svolta nei mesi di novembre e dicembre, dopo la sosta natalizia l’iniziativa è ripartita con la fase pratica. Il primo allenamento al PalaPrincipi ha visto in campo gli studenti e le studentesse delle prime medie sotto la guida di Roberto Ceriscioli, allenatore della locale squadra di basket in carrozzina Santo Stefano – Avis, campione d’Italia in carica. «Si tratta di un progetto unico in Italia per l’inclusione sportiva e sociale – sottolinea Ceriscioli -. Siamo partiti lo scorso anno grazie alla sinergia tra la dirigenza del Santo Stefano basket in carrozzina, l’istituto Raffaello Sanzio e il Comune. Sulla scorta del successo della prima edizione, che ha coinvolto tutte le classi della scuola media da ottobre ad aprile, quest’anno abbiamo deciso di ripetere l’esperienza coinvolgendo le ragazze ed i ragazzi delle prime medie. Sosterremo due allenamenti a settimana durante l’orario di ginnastica per poi concludere, nel mese di aprile, con un mini campionato scolastico di due giorni». All’interno del progetto “Ruote a Canestro” c’è anche “Io Tifo Sano”, per incentivare una corretta cultura della sport anche da spettatore, che coinvolge gli studenti nelle partite casalinghe della Santo Stefano – Avis, impegnata nel campionato nazionale di serie A1.

 

ruote-a-canestro ruote-a-canestro3-1024x768

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie