lunedì, Giugno 17, 2024

A scuola di atletica leggera,
gli allenatori sono studenti delle superiori

MACERATA - Protagonisti 85 alunni e alunne della scuola media "Dante Alighieri" che sono stati formati dalle classi 1° e 2° (sezioni L e M) del percorso sportivo dell’Istituto tecnico economico “A. Gentili”

 

campo_sportivo-1024x768_1-1024x768
Alcuni dei partecipanti all’iniziativa

Ieri allo stadio cittadino “Helvia Recina”, circa 85 alunni ed alunne delle classi terze della Scuola Secondaria di primo grado “Dante Alighieri” di Macerata sono stati coinvolti ed organizzati in varie attività formative di atletica leggera, da studenti esperti del I e II anno (sezioni L e M) del percorso sportivo dell’Istituto Tecnico Economico “A. Gentili” di Macerata.
L’interessante iniziativa, nata da una bella collaborazione tra le professoresse Bianchini della “D. Alighieri” e Galli, responsabile del progetto sport dell’ITE, ha suscitato l’entusiasmo e la gioia degli studenti più piccoli delle Medie, mentre i più grandi delle Superiori si sono rivelati “allenatori, giudici e tecnici” eccezionali.
campo_sportivo1-1024x768Gli alunni e le alunne delle terze medie hanno apprezzato l’efficiente organizzazione e la disponibilità’ degli alunni e alunne dell’ITE, entrando subito in sintonia con loro. Tutte le docenti presenti sul campo Helvia Recina hanno mostrato grande soddisfazione nei confronti di tale progetto sportivo, ritenendolo un ottimo strumento sia nell’ottica della continuità sia nella prospettiva dell’Orientamento. Infatti gli alunni e le alunne della Secondaria di I grado hanno avuto l’opportunità di sperimentare sul campo un percorso didattico di recente istituzione, come quello sportivo dell’ITE e nello stesso tempo si sono divertiti e misurati in uno spazio diverso da quello tradizionale della palestra. Sicuramente una bella esperienza per tutte le ragazze ed i ragazzi coinvolti che, nonostante qualche rovescio di pioggia, non si sono tirati indietro in nessuna delle attività programmate ed eseguite nell’arco della mattinata.
Di sicuro una bella conferma per tutti i docenti coinvolti, convinti che un’esperienza didattica che voglia essere davvero significativa e formativa non possa non passare attraverso la collaborazione e la continuità con il Territorio.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie