giovedì, Giugno 13, 2024

«Abbiamo salvato un riccio»

MACERATA - L'avventura notturna di tre piccoli amici

riccio-1-1-768x1024
Il riccio trovato dai piccoli

Quanti animali e volatili popolano le campagne maceratesi nella notte? Sono moltissimi e se noi di notte andiamo a dormire, fuori dalle nostre finestre in tantissimi restano svegli e hanno un gran da fare. Lo hanno visto con i loro occhi Elena, Leonardo e Riccardo di Macerata. I tre compagni di giochi raccontano la loro avventura estiva. 
«Stavamo guardando le stelle quando abbiamo sentito il cagnolino di nostra nonna che abbaiava e ringhiava. Siamo corsi a vedere e ci siamo accorti che stava ringhiando contro un piccolo riccio. Era così carino e indifeso ed era ferito ad una zampetta – raccontano – allora abbiamo deciso di prendere provvedimenti. Subito si è richiuso e non si vedeva più il suo musetto poi quando ha capito che non volevamo fargli niente di male, ha fatto capolino e ci guardava speranzoso». A questo punto uno dei bambini ha preso il cagnolino e lo ha distratto e gli altri due si sono presi cura del riccio e lo hanno accompagnato nel campo da dove era venuto. «Abbiamo sperato che così potesse tornare dalla sua mamma. Ci ha ringraziato con uno sguardo carinissimo e abbiamo capito che avevamo trovato un nuovo piccolo amico».

riccio-2-1-e1566553072250

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie