martedì, Luglio 16, 2024

«E’ arrivata l’estate,
facciamo un pieno di stimoli giusti»

ESTATE - “Genitori&Figli, per mano” propone attività divertenti, momenti di condivisione per permettere ai piccoli di conoscere il mondo che li circonda

pars1Assistere alla tosatura delle pecore, socializzare con gli asini, raccogliere e mangiare le ciliegie, preparare l’acqua di San Giovanni. E ancora visitare i dintorni di Tolentino, di Sarnano, di Fabriano. Scoprire un grande pittore, Leonardo da Vinci con la Madonna di Benois in prestito per un solo mese in Italia direttamente dall’ Ermitage di San Pietroburgo in Russia. Occasioni da prendere al volo. Lo hanno fatto le famiglie che hanno partecipato alle uscite organizzate dall’associazione “Genitori&figli per mano onlus” di Macerata. Tanta emozione e tanti di quegli stimoli che vengono chiamati “giusti” dagli esperti.

parsL’obiettivo dell’associazione è sostenere le famiglie durante l’estate. Operando sul territorio l’associazione onlus “Genitori&Figli, per mano” negli anni si è accorta che un punto di criticità per le famiglie (specialmente con i bambini e le bambine 0-3 anni) è rappresentato proprio dalla bella stagione. Durante l’estate le scuole chiudono, gli asili chiudono, i centri estivi costano e non coprono tutto il periodo fino all’inizio del nuovo anno scolastico, i bambini e le bambine 0-3 anni non sono contemplati per i centri estivi così come per la quasi totalità di offerta ludico ricreativa per l’infanzia, non tutti si possono permettere una vacanza e la stessa non dura più di una ventina di giorni, a volte capita anche che i nonni si prendono una pausa. Così i genitori si trovano in difficoltà, cosa fare con i bambini? Dall’anno scorso l’associazione ha messo in piedi un programma estivo gratuito che ha raccolto molto successo ed è stato utile da diversi punti di vista. Si tratta di uscite ludodidattiche dedicate alle famiglie, gratuite e con la cadenza settimanale, che sono in linea con la natura e cultura educante, dove si fa un pieno di esperienze sensoriali, esercizi di motricità, l’aria fresca, si valorizza e si scopre il territorio. Tutto ciò in condivisione tra genitori e figli, tra altri bambini, bambine e adulti al di fuori del proprio nucleo famigliare. Per divertirsi, creare ricordi, mettersi in gioco, imparare qualcosa di nuovo dai grandi e dai piccoli.

pars7

Anche i mesi di luglio e agosto saranno pieni di contenuti e si auspica la collaborazione di tutta la comunità (un fattore decisamente non scontato neanche a fronte di un pagamento o quando è previsto nella descrizione del posto di lavoro) per permettere ai piccoli di conoscere il mondo che li circonda.pars3pars9 pars2 pars4 pars5 pars6

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie