domenica, Maggio 26, 2024

Scuola in festa:
giovani artisti premiati
al ritmo del saltarello

MORROVALLE - protagonisti alunni e alunne della "via Piave"

festa_morrovalle-1-1024x768
La premiazione dell’ex tempore

Festa alla scuola primaria “Via Piave” di Morrovalle per le premiazioni della quarta edizione del Progetto Extempore, che ha visto alunne e alunni alla ricerca degli scorci più belli e interessanti del centro storico per realizzare opere con varie tecniche artistiche. La cerimonia si è svolta nell’auditorium San Francesco del Convento dei Frati Minori Osservanti, dove si è anche inaugurata la mostra dei lavori prodotti. Il preside professor Claudio Mengoni ha premiato tutte le classi partecipanti, insieme alle autorità presenti e agli artisti Pino Facciolli e Stefano Calisti. Pino Facciolli, pittore, scultore e scenografo, ha tenuto un laboratorio alla scuola primaria “Via Piave” introducendo i bambini all’arte pittorica e scultorea con esempi pratici dal vivo. Nel precedente anno scolastico, anche il pittore Stefano Calisti aveva partecipato al progetto con un laboratorio simile. I due artisti, colpiti dall’entusiasmo degli scolari, hanno voluto essere presenti alla consegna dei riconoscimenti.

festa_morrovalle-3-1024x768La festa è continuata con le classi protagoniste. Le quarte e le quinte hanno recitato poesie in italiano e dialetto morrovallese. Quindi, esibizione in costume di danze della tradizione come il saltarello marchigiano, o tipiche del corteggiamento e del periodo di trebbiatura. Fondamentale per questo l’apporto del Gruppo Folk Li Matti de Montecò che ha guidato le classi. Attraverso dieci lezioni ha permesso una maggiore conoscenza del patrimonio artistico e culturale della città, inoltre ha dato possibilità di avvicinare e approfondire la storia della danza popolare marchigiana e in particolare dell’entroterra maceratese.

festa_morrovalle-6-1024x578 festa_morrovalle-5-1024x578 festa_morrovalle-4-1024x578 festa_morrovalle-2-1024x578

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie