martedì, Giugno 18, 2024

Montemilone da sogno,
Giovanissimi campioni regionali

CALCIO - La squadra pollentina, allenata da Angelo Carducci, batte 1-0 la Giovane Ancona e trionfa per la seconda volta nel giro di tre anni

 

montemilone-pollenza
La gioia dei ragazzi del Montemilone Pollenza

Proprio vero! Montemilone Pollenza campione regionale per la seconda volta in 3 anni con la squadra under 15. Partita tirata fino all’ultimo minuto ma gestita bene per tutto il tempo dai ragazzi di mister Carducci. Subito pericolosa la Giovane Ancona con Perini che al minuto 7’ del primo tempo impensierisce Bentivogli con un’insidiosa punizione da poco fuori area, palla che sbatte sulla traversa e si spegne alle spalle del portiere. Prima occasione per il Montemilone Pollenza al minuto 18 con Tasselli che batte una rimessa laterale dalla destra direttamente all’interno dell’area di rigore avversaria, palla deviata di tacco da Caraceni e buttata in rete dal solito Bonugli, 4 goal nelle ultime 3 gare per lui.

montemiloneMinuto 24 occasione colossale per il Montemilone Pollenza, cross da destra di Bonifazi per Caraceni che devia di testa in porta costringendo Raimondi ad un grande intervento. 38’ Perini rientra dalla sinistra e calcia in porta, palla che esce fuori di un metro alla sinistra del portiere. Al48’ occasione limpida per il Montemilone Pollenza con Caraceni che trova con una splendida palla in profondità il capitano Bonifazi che però solo avanti al portiere non riesce a superarlo e a trovare il goal del raddoppio. Ultima occasione della partita a favore sempre del Montemilone Pollenza con Bonifazi che calcia dalla 3/4 e non trova la porta per poco. Si conclude il match sul risultato di 1-0 per i ragazzi di Mister Carducci che compiono una vera e propria impresa diventando così campioni regionali delle Marche.

Il tabellino:

A.S.D. Montemilone Pollenza: Bentivogli, Tasselli, Angeletti, Pacioni, Montecchiari, Giampaoli, Andreozzi, Bonifazi, Caraceni, Bonugli, Persichini (63’ Lambertucci). All.: Carducci

Giovane Ancona: Raimondi, Romagnoli (60’ Santori), Tavoni, Recanatini, Lo Giudice, Laudenzi, Vignini, Paglialunga, Perini, Simoncini (53’ Scoccianti), Borgiani. All.: Sbarbati

Arbitro: Eriseld Nazeray di Fermo.

Rete: Bonugli 18’.

Note: spettatori 500 circa. Ammoniti Tasselli, Bentivogli. Angoli 2-7.

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie