lunedì, Luglio 22, 2024

Olimpiade della danza,
le ragazze dei licei “Varano” in finale

CAMERINO - Grande soddisfazione per il primo posto conquistato a Rimini

olimpiadi_danza-e1520932499966-1024x821
Le studentesse partecipanti all’Olimpiade della danza per la scuola

Le ragazze dei Licei “Costanza Varano” di Camerino primeggiano nella danza e conquistano la fase nazionale dell’Olimpiade della danza per la scuola”.

Nei giorni scorsi al palasport Flaminio di Rimini, le ragazze dei Licei  hanno partecipato all’Olimpiade della danza per la scuola”, un evento organizzato dall’associazione “Fare Danza” di Rovereto. Ideata dal noto coreografo Enkel Zhuti, l’Olimpiade ha lo scopo di promuovere la danza tra i giovani, coinvolgendo da diversi anni le scuole del primo e secondo ciclo di molte città italiane e straniere in quella che possiamo considerare una vera e propria convention di appassionati, piuttosto che una competizione sportiva. Anche quest’anno i Licei di Camerino si sono particolarmente distinti, classificandosi al primo posto e quindi maturando il diritto a partecipare alla fase nazionale.

Un ringraziamento va dunque alla docente di scienze motorie e sportive del Liceo Laura Villanova, referente del progetto, e alle coreografe Silvia Zampetti e Chiara Picciaiola, dell’associazione Joy Dance di Castelraimondo, che hanno preparato le giovani danzatrici camerti.
Grande soddisfazione dunque per i Licei di Camerino, che continuano a crescere sia a livello di iscrizioni, che di varietà e qualità dell’offerta formativa. Tra i tanti progetti presentati e realizzati quest’anno dai docenti alcuni mirano alle cosiddette “soft skills”, così importanti nella formazione dei giovani perché favoriscono le relazioni interpersonali e agiscono sulle motivazioni individuali. La danza è un’attività che stimola lo sviluppo di queste competenze trasversali, così come altre discipline extracurricolari praticate ai Licei di Camerino, quali il teatro e la musica.

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie