lunedì, Maggio 27, 2024

Libriamoci, 200 volumi
per i bimbi di Tolentino

BEL GESTO - L'iniziativa nella scuola King è stata occasione per annunciare la donazione di una casa editrice. A leggere agli alunni anche il vicesindaco e l'assessore

libriamoci-lucatelli-caldarola-3

libriamoci-lucatelli-caldarola-6-225x300

“Gli adulti non capiscono mai niente da soli ed è una noia che i bambini siano sempre eternamente costretti a spiegar loro le cose”, dice Antoine de Saint-Exupéry nel Piccolo principe. Un libro che forse conosci già o forse no. Ma è per farti scoprire libri così belli che nasce l’iniziativa “Libriamoci, libera la lettura nelle scuole”. Ieri a Tolentino la prima scuola è stata la “King”, dell’istituto comprensivo Lucatelli. E a leggere, guarda un po’, proprio il “Piccolo principe” per gli alunni e le alunne sono stati il vicesindaco Silvia Luconi e l’assessore Giovanni Gabrielli. Non capita certo tutti i giorni! E non solo. La dirigente Mara Amico ha letto alcuni brani de “La fabbrica di cioccolato”, un altro libro avvincente e fantasioso di Roald Dahl.

A dare il suo contributo anche la direttrice della biblioteca Filelfica Laura Mocchegiani che ha fatto una bella sorpresa ai bambini. Prima di leggere un divertente brano del libro da lei scelto ha comunicato alla classe e al corpo docente che la casa editrice Giunti ha donato oltre 200 libri e tra questi molte copie de “Il piccolo Principe” tanto da poterne consegnare una per ogni classe. Da sottolineare la collaborazione della Casa Editrice Giaconi che ha contributo all’incontro con Elena Belmontesi, logopedista dell’età evolutiva che ha presentato il testo “Guarda chi si rivede: storie, usanze e ricette dei Monti sibillini”. Il calendario prevede ancora molte altre iniziative con diverse classi, coordinate dalla referente Maria Cristina Miluch, un’intera settimana di approfondimenti dei testi anche con gli stessi autori.

libriamoci-lucatelli-caldarola-2

 

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie