sabato, Giugno 22, 2024

Gioia Blugallery,
Sorichetti in Nazionale

PALLANUOTO - Il 15enne di Urbisaglia, prodotto del settore giovanile della società di San Severino, chiamato dal selezionatore della rappresentativa Italiana Under 15, Massimo Tafuro, per una collegiale che si terrà il 7 e l’8 luglio nella vasca olimpionica di Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Napoli

 

Sorichetti-Filippo

 

Il quindicenne Filippo Sorichetti, pallanotista cresciuto nel settore giovanile del Blugallery Team di San Severino, è stato convocato per la prima volta dal selezionatore della nazionale Under 15, Massimo Tafuro, per una collegiale che si terrà il 7 e l’8 luglio nella vasca olimpionica di Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Napoli. Insieme a lui altri 22 atleti provenienti da blasonate società, partecipanti al campionato di serie A. Poiché il Blugallery milita nel campionato di serie C, la soddisfazione per la prima chiamata in azzurro di Sorichetti è ancora maggiore. Filippo, residente ad Urbisaglia, si allena due ore al giorno e quest’anno è letteralmente esploso. A settembre ha partecipato al torneo delle regioni di Ostia con la rappresentativa Marche, risultando uno dei centro boa più prolifici del torneo a cui prendono parte tutte le regioni italiane. Durante la stagione appena conclusa il suo allenatore Luca Sorcionovo lo ha utilizzato in ben 3 campionati: Under 15, Under 17 e Serie C ed in totale ha messo a segno 140 reti, di cui 38 con la prima squadra. Ovvio e giusto il riconoscimento della prima volta in azzurro per lui e per il Blugallery Team che ribadisce la “mission” dello sviluppo dei settori giovanili degli sport acquatici. Confermata dallo spareggio dell’Under 15, mercoledì 5 luglio, con Sorichetti in rosa, in campo neutro a Bologna, con il Plebiscito Padova, altra società di serie A. La vincente accederà al concentramento di Napoli per le semi-finali scudetto Under 15. Intanto Sorichetti si gode il profumo della prima maglia azzurra.

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie