domenica, Luglio 14, 2024

Sisma, un aiuto per i bimbi
della scuola di Pievebovigliana

VALFORNACE - Una delegazione della scuola dell'Infanzia di Tezze di Grigno (Trento) ha portato 4.500 euro raccolti da alunni, genitori e insegnanti. Donati anche 1.800 euro per materiale didattico

quattro
La delegazione arrivata a Pievebovigliana

 

tre

 

Un carico di solidarietà è arrivato nei giorni scorsi dal Trentino per i bambini della scuola dell’infanzia di Pievebovigliana di Valfornace, un percorso di oltre mille chilometri ha unito bambini e genitori delle due comunità, in un abbraccio che da virtuale è divenuto reale, uno scambio di sostegno, sorrisi e cuore che ha unito due paesi, per il comune obiettivo di ridare speranza e sorriso ai bambini. Una delegazione della scuola dell’Infanzia e comunità di Tezze di Grigno (Trento) è giunta a Valfornace, portando in dono un contributo raccolto grazie all’impegno dei piccoli alunni, degli insegnanti e dei genitori. E’ stato realizzato un libro per il progetto “La scuola siamo noi”, che ha permesso di dare vita ad una raccolta fondi destinata a progetti di solidarietà per uno dei centri più devastati dal terremoto nelle zone interne.

cinque

Il gruppo ha raccolto 4mila e 500 euro che sono stati consegnati ai docenti ed ai piccoli alunni di Pievebovigliana, oltre ad un’ulteriore donazione di 1.800 euro di materiale didattico ed arredi per la scuola. La delegazione trentina era formata da un gruppo di piccoli alunni e dai loro genitori della scuola di Tezze, dalle insegnanti Silvia Vanin e Orietta Pere, dal presidente della scuola Lorenzo Rossi, dalla coordinatrice della Fpsm (Federazione provinciale scuole materne) di Trento, mentre in rappresentanza del Comune è intervenuta il consigliere comunale Chiara Bernardi. Il materiale è stato trasportato grazie al furgone messo a disposizione dallo Sciclub di Tezze. Il gruppo sportivo amatoriale di Canale di Pergine Valsugana ha donato il materiale scolastico e gli arredi. Sono stati accolti dai piccoli alunni, docenti e genitori dei bambini della scuola dell’infanzia, che hanno voluto ringraziarli offrendo loro un momento spensierato per stare tutti insieme e concretizzare nella conoscenza reciproca, quella solidarietà che ha posto le basi per un gemellaggio tra le due comunità.

(M. Or.)

due

 

 

sei

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie