sabato, Giugno 22, 2024

Azienda regala un Merellipedibus
ai bambini di Caldarola

ALTRUISMO INTELLIGENTE - Roberto Ferraroni, titolare della Ferraroni Moda Uomo Donna srl di Parma, ha consegnato personalmente il suo dono

ferraroni
La consegna del Merelli Pedibus a Caldarola
sindaco
Il discorso del sindaco

Un regalo inatteso e molto gradito per la scuola “De Magistris” di Caldarola dove, grazie alla donazione di un’azienda di Parma, è arrivato il Merelli Pedibus.

Roberto Ferraroni, titolare della Ferraroni Moda Uomo Donna srl di Parma, si è recato personalmente a Caldarola per consegnarlo   e ha ringraziato i bambini e le bambine per avergli regalato un’emozione che neanche le grandi aziende possono darti, durante la toccante cerimonia.
Il Merellipedibus è una forma particolare di pedibus (un autobus a piedi, in cui i bambini si recano a scuola in fila accompagnati da due o più adulti lungo linee e con fermate come quelle degli autobus) che utilizza un’attrezzatura brevettata che li ripara dalle intemperie, dai pericoli della strada, da determinate polveri sottili creando una barriera artificiale per i bambini stessi,che a differenza del “solito” pedibus che siamo abituati a vedere nelle città italiane garantisce loro sicurezza e salute. Tutto ciò è stato magistralmente illustrato e rimarcato da un altro gradito ospite,intervenuto alla cerimonia di consegna, nella persona del dottor Ippolito Lamedica.

disegno-merelli
Questa attrezzatura può essere usata in qualsiasi spostamento dei bambini da e verso la scuola, in modo sicuro e sostenibile.
Così, la scuola di Caldarola si è trovata ad essere una delle prime in Italia ad avere a disposizione questa attrezzatura.
Presenti anche Marco Iacchetta, responsabile Anci Regione Emilia Romagna e Responsabile Protezione civile e Uncem Nazionale che, in questo modo, ha voluto esprimere la sua vicinanza e la sua grande sensibilità a queste comunità colpite così duramente dal terremoto. Ha ringraziatro tutti il sindaco Luca Maria Giuseppetti.

merelli_pedibus
I bambini hanno ringraziato, a modo loro, cantando una canzone che ormai accompagna le consegne dei merellipedibus in modo sistematico; inoltre hanno recitato una poesia del famoso scrittore Giovanni Paolo Carlino Giuliani, un poeta milanese con radici marchigiane, intitolata “Il sogno”.

La conclusione è spettata a Ippolito Lamedica, creatore della rete Nazionale Pedibus-Italia, che da oltre venticinque anni si occupa di accompagnare, passo dopo passo, le amministrazioni locali che, essendo attente alla sicurezza e alla salute dei loro più piccoli concittadini, vogliono dedicarsi a questi progetti.
La manifestazione si è conclusa con il momento tanto atteso dai bambini e cioè quello di “salire” a bordo e guidare il merellipedibus: inutile descrivere l’entusiasmo e la gioia degli alunni che non avrebbero più voluto “scendere”. Tra pochissimi giorni il Merellipedibus arriverà a Pieve Torina.

cuore-caldarola
La consegna del Merelli Pedibus



merellipedibus
roberto-chiara

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie