domenica, Giugno 16, 2024

Tutti in piazza
per suonare le campane

TOLENTINO - Il concerto di Sauro Rossi ha incantato grandi e piccoli. Anche il sindaco Pezzanesi si è seduto e per qualche minuto ha fatto rintoccare le note di "San Martino campanaro"

di Federica Nardi

Dove la campane non possono più suonare a causa del terremoto che ha rotto le torri campanarie e fatto chiudere le chiese, c’è Sauro Rossi che le porta nelle piazze, sistemate su un furgone. Rossi infatti di lavoro fa proprio questo: si preoccupa che le campane della provincia funzionino e che nelle torri campanarie sia tutto ok. Stamattina Rossi e le sue campane hanno fatto tappa a Tolentino in piazza della Libertà. La città è stata molto danneggiata dal sisma di ottobre e tante chiese sono inagibili, cioè non ci si può più entrare perché potrebbero cascare giù. Il sindaco Giuseppe Pezzanesi per qualche minuto si è seduto al posto del musicista e ha provato a suonare le note di “San Martino campanaro”, ricevendo molti applausi. Anche i bambini sono rimasti affascinati da uno strumento che non si vede certo tutto i giorni così da vicino e che non è facile suonare. Per far rintoccare le campane infatti bisogna usare mani e piedi. Tirando le spesse corde e premendo alcuni pedali che muovono i batacchi delle campane e creano così bellissime melodie. Ma anche i più piccoli se la sono cavata bene. Sauro Rossi ha fatto accomodare alcuni di loro e dirigendoli come un direttore d’orchestra ha fatto provare loro l’emozione di far rintoccare le campane.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie