mercoledì, Giugno 19, 2024

Tornano a ruggire i leoni
della scuola Patrizi

RECANATI - Pieno di medaglie per l'istituto

scuola_patrizi-2
Foto di gruppo per i ragazzi della scuola Patrizi

Grandi emozioni alla fase promozionale sportiva di corsa campestre che si è svolta nello stadio del baseball di Macerata. I ragazzi delle scuole di primo grado della provincia di Macerata, con la loro partecipazione, hanno trasmesso alla competizione un segno di vitalità, di forza e di rinascita in un territorio che è ancora interessato dagli eventi sismici e lacerato nella sua essenza e nella sua cultura. Lo sport è vita, è coraggio, è competizione, è un traguardo che solo andando oltre i propri limiti, con il cuore, può essere raggiunto ed è questo il messaggio che i ragazzi, all’unisono, hanno trasferito ai tanti che hanno assistito alla gara.

scuola_patrizi-3
E di vitalità e coraggio ne hanno dimostrato gli alunni della scuola Patrizi di Recanati che, guidati dal professore Antonio Benedetto, hanno fatto incetta di medaglie. Nella categoria cadetti sono risultati vincitori dell’argento e del bronzo gli atleti Saurro e Suarato. Nella categoria cadette hanno conquistato l’argento e il bronzo le atlete Laperuta e Ortolani. Nella categoria ragazzi l’atleta Maione ha artigliato l’argento e in quella femminile l’atleta Lassandari ha raccolto il bronzo.
«Finalmente  – commenta la scuola – sotto la dirigenza del professor Giovanni Giri la scuola Patrizi torna alle competizioni e continua ad essere riferimento per le scuole del maceratese. Un grazie va al professor Benedetto che da sempre lavora con professionalità e passione con e per i ragazzi, nella convinzione che i valori trasmessi dallo sport rendano migliori noi stessi e gli altri»

scuola_patrizi-1

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie