sabato, Maggio 18, 2024

Viaggio nella scuola dei nonni
tra merende e marachelle

MACERATA - Il Museo della scuola "Paolo e Ornella Ricca" dell'università di Macerata propone da gennaio laboratori didattici speciali. Tra le proposte "Il quaderno che vorrei" e "Il maestro delle caverne"


museo-della-scuola-ricca_Un viaggio nel tempo tra le aule “dei nonni” e le punizioni di tanti anni fa. Il Museo della scuola “Paolo e Ornella Ricca” dell’università di Macerata propone nuovi laboratori didattici rivolte agli alunni di asilo, scuole elementari e medie. A partire da gennaio, ogni istituto può scegliere tra oltre dieci laboratori che condurranno gli scolari in un viaggio nella scuola del passato fino ad arrivare ai nostri giorni.

museodellascuola-4981-300x194Tra le novità, la visita al nuovo allestimento multimediale del museo con postazioni interattive multi-touch. In programma per la scuola dell’infanzia e la scuola primaria “Marachelle & punizioni”, laboratorio per bambini burrascosi, “A scuola di igiene, saponi e saponette”, laboratorio storico e di educazione alla salute, “Biro o penna? Zaino o cartella?”, un confronto tra il materiale scolastico degli scolari di oggi e i materiali antichi custoditi nel museo. E ancora, “State composti!”, per conoscere l’evoluzione del banco scolastico e per sperimentare la disciplina nella scuola del passato, “Dimmi cosa mangi”, laboratorio del gusto alla scoperta delle merende di ieri e di oggi, “Il maestro delle caverne”, un viaggio giocoso e divertente nella “aule” della preistoria e “La scuola dei nonni” per scoprire com’era andare a scuola al tempo dei nonni. L’offerta didattica è molto ricca: tra le proposte anche “Oggi dettato!” che permetterà ai ragazzi di usare calamai e inchiostro e “Quaderni e quadernini”, un viaggio attraverso le copertine, da quelle nere a quelle propagandistiche, fino a quelle dei giorni nostri, per imparare a riconoscere i tanti messaggi che si celano dietro di esse. Per la scuola dell’infanzia e primaria le proposte continuano con “La cucina degli scarti”, un laboratorio per confrontare i pasti di oggi nelle mense scolastiche con quelli dei bambini durante la guerra. Infine, due laboratori storici: “La scuola degli antichi egizi” e “La scuola degli antichi romani”. I laboratori rivolti alle scuole medie sono “Il quaderno che vorrei”, attraverso le collezioni storiche dei quaderni del Museo si ripercorreranno i canali e le strategie comunicative destinate agli scolari, “Foto di scuola dall’album di famiglia” e “Le leggi razziali entrano a scuola”. Per info e prenotazioni si può chiamare i numeri 0733 2586104 e 391 7145274 oppure contattare l’indirizzo museodellascuola@unimc.it.

museo-della-scuola-ricca_-2-1024x683

Leonardo Giorgi
Leonardo Giorgi
Affacciato dal Balcone delle Marche, Leo osserva il territorio maceratese per raccontare tutte le curiosità più interessanti e dare una mano a chiunque sia in difficoltà. Non dorme mai, ed è disponibile notte e giorno per la squadra e per le persone che chiedono il suo aiuto. É chiamato il “Marziano” perchè si rifugia spesso sullo spazio, per non farsi trovare dai potenti che prende in giro. Instancabile scrittore, i suoi unici punti deboli sono i videogiochi Nintendo e la musica rock. Prima di fare il giornalista era un famoso allenatore di Pokémon.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie