martedì, Luglio 23, 2024

Il patto tra bambini e negozianti:
“Noi decoriamo le vetrine,
voi aiutate i terremotati”

MACERATA - Gli alunni della scuola Rodari hanno realizzato degli splendidi addobbi natalizi per i negozi della città, in cambio hanno raccolto delle offerte da destinare ai comuni colpiti dal sisma

addobbi-natalizi-bambini
I bambini in uno dei negozi decorati

Bambini arredatori decorano le vetrine dei negozi in cambio di offerte per i terremotati. Passeggiando per alcune strade di Macerata, in particolare via Panfilo, corso Cavour, corso Cairoli e nel centro storico balzano subito all’occhio delle decorazioni natalizie tutte uniche, cariche di cura e amore. Sono quelle realizzate dai bambini della scuola materna Rodari che per dare il loro sostegno ai compagni meno fortunati colpiti dal terremoto hanno pensato di rimboccarsi le maniche e inventare un’iniziativa di solidarietà. Con determinazione e simpatia hanno bussato alle vetrine di tante attività commerciali promettendo, in cambio di un’offerta, di realizzare a mano delle megnifiche decorazioni in perfetto stile natalizio. Alberelli, fiocchi di neve, Babbi natale, tutte con i più bei colori natalizi.

decorazioni-bambini-materna-7
Una delle vetrine decorate

Non solo, hanno anche realizzato decorazioni per le buste, chiudere i pacchettini, il tutto semplicemente in cambio di un’offerta libera. I commercianti non hanno potuto resistere e hanno accolto i piccoli nelle loro attività, felici di poter aver quest’anno delle vetrine così speciali. Addirittura anche i negozianti che non sapevano dell’iniziativa hanno subito chiesto di poter essere inseriti perchè un’occasione così è proprio un peccato lasciarsela sfuggire. Il raccolto verrà devoluto in beneficenza per il terremoto in un’iniziativa che sarà decisa insieme alle maestre.

addobbi-natalizi-scuola-mestica-4
I bambini mentre partono per la loro missione

Nel progetto, sostenuto dalla dirigente scolastica Sabina Tombesi, c’era anche l’idea di far partecipare attivamente la scuola e gli alunni alla vita della città per unire le famiglie in un progetto comune di condivisione. Infatti, quando i bambini sono andati a consegnare negozio per negozio i materiali, sono stati accompagnati anche dalle loro famiglie in una bella passeggiata che non si vedeva da tempo. Con passione e divertimento tutti sono stati contenti: i bambini si sono impegnati nei loro lavoretti, le maestre hanno visto i bellissimi futti del loro lavoro, i negozianti hanno avuto delle vetrine stupende, i passanti potranno ammirare le decorazioni e i bambini colpiti dal terremoto potranno avere un contributo in più per far tornare il sorriso nei loro paesi.

decorazioni-bambini-materna-8 decorazioni-bambini-materna-6 decorazioni-bambini-materna-4 addobbi-natalizi-scuola-mestica-7 decorazioni-bambini-materna-3 decorazioni-bambini-materna addobbi-natalizi-scuola-mestica addobbi-natalizi-scuola-mestica-3 admin-ajax-php

 

Marco Ribechi
Marco Ribechi
è l’esploratore della redazione. Ama la natura e gli animali, va in missione con il suo fido compagno Teo. La sua passione sono i viaggi avventurosi. Lui è “Rio”. Soffre il freddo tremendamente e aspetta tutto l’anno l’arrivo del sole e della bella stagione. Per rilassarsi strimpella un po’ la chitarra. Sportivo ha la passione per la bicicletta.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie